Imperdibili

16 usi normali nel proprio Paese ma che all'estero sembrano assurdi

"Paese che vai usanze che trovi": 16 usi assurdi che in alcuni paesi risultano essere assolutamente normali

Usi e tradizioni sono ancora ben radicati in alcuni paesi, nonostante le connessioni tra i popoli e la globalizzazione che, con i mercati internazionali e i social, favoriscono uno scambio continuo tra persone. Ma usi che per certe popolazioni sono assolutamente normali, per altre risultano strani e assurdi e spesso suscitano curiosità. “Paese che vai, usanze che trovi”, ecco per voi 16 usi assurdi che vale la pena conoscere!

In Cile si invitano vicini di casa, colleghi di lavoro, amici e persino passanti alla propria grigliata in giardino. Ma in Messico si fermano sconosciuti per strada per “vendergli” il proprio figlio qualora faccia i capricci. In India, che sotto certi aspetti sembra più arretrata, i genitori mantengono i figli fino a quando non hanno un lavoro che, una volta ottenuto, servirà per mantenere i genitori: i ruoli si invertono e se due ragazzi si tengono per i mignoli sono considerati semplici amici e non gay, e lo stesso succede in Finlandia quando uomini sconosciuti e interamente nudi decidono di fare un sauna tutti insieme!

Nel campo dell’educazione, in prima fila c’è la Corea del Sud dove i suoi abitanti, prima di parlare con qualcuno, chiedono l’età per sapere quale linguaggio usare nei suoi confronti. Mentre gli australiani viaggiano sul sedile anteriore del Taxi per chiacchierare con l’autista, valutando l’occasione come un momento di socializzazione. In Olanda Primo Ministro e Principessa viaggiano in bicicletta, e passassero di fronte alla casa di un abitante del Burkina Faso si sentirebbero urlare “Siete invitati!” e sarebbero costretti a essere ospiti di sconosciuti.

Per i giapponesi è normale tirare su con il naso in pubblico, ma ordinare un piatto chiedendo di non mettere alcuni ingredienti è maleducato e infantile! Gli inglesi, invece, non vedono l’ora di sfoderare il loro humor: quando un cameriere rompe una stoviglia lo scheriniscono con un forte “WHEY!” e, rimanendo coerenti, riescono a rispondere giornalmente con “Va bene?” alla domanda “Va bene?” che gli viene posta regolarmente. Riti femminili: in Ungheria, durante il matrimonio, la sposa si veste di rosso perché è diventata donna e gli uomini dovranno pagarla se vorranno ballare con lei! In Slovacchia a Pasqua le ragazze subiscono un bagno di acqua ghiacciata e frustate con il salice per diventare più giovani. Infine tocca ai francesi, i migliori in questa classifica di usi assurdi: i bambini possono ubriacarsi!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati