5 facili test per scoprire se sei davvero in forma

I test sulla forma fisica possono fornirci valide indicazioni sul nostro stato di salute. Vediamo alcuni semplici esercizi da fare subito

Fonte: flickr

Grazie ad alcuni semplici test sulla forma fisica, pensati per soggetti tra i 40 e i 69 anni, si può capire molto sullo stato di salute generale dell’organismo. Il primo è un esercizio cardio. Occorre correre o camminare per 12 minuti il più velocemente possibile. È meglio fare questo test su un terreno piano, preferibilmente indossando scarpe che forniscono un buon supporto. Per le persone tra i 40 e i 49 anni, non va bene se si percorrono meno di 1,8 km; tra 1,8 e 2 km è accettabile; tra i 2 e i 2,2 km è buono, tra i 2,2 e i 2,4 km molto buono e più di 2,4 km eccellente.

Per i soggetti tra i 50 e i 59 anni i livelli scendono: non va assolutamente bene stare sotto 1,7 km ed è eccellente superare i 2,2 km. Salendo di età la distanza si riduce ulteriormente: per tutti coloro che hanno tra i 60 e i 69 anni il livello di guardia è 1,6 km mentre è eccellente riuscire a percorrere più di 2 km. Il secondo test sulla forma fisica misura la forza della parte superiore del corpo e prevede di fare le tanto temute flessioni. I soggetti più giovani dovrebbero riuscirne a fare almeno una decina, i cinquantenni 6 e i sessantenni 4. Il livello di eccellenza in questo caso arriva, rispettivamente, a 23, 20 e 17.

Il terzo test prende in esame i muscoli del tronco: si tratta dell’ esercizio del planking. Per essere una condizione accettabile, i quarantenni dovrebbero riuscire a mantenere la posizione per almeno 1 minuto, i cinquantenni per 45 secondi ed i sessantenni per 30 secondi. La forma fisica è eccellente se si superano, rispettivamente, 3, 2 e 1,5 minuti. Il quarto test valuta la forza della parte inferiore del corpo. Occorre appoggiarsi ad un muro, piegare le ginocchia fino a formare un angolo di 90 gradi, come se si fosse seduti su una sedia immaginaria. I 40enni dovrebbero riuscire a reggere per almeno 18 secondi, i 50enni per 13 e i 60enni per almeno 11 secondi.

Come negli altri casi, i livelli di eccellenza arrivano con valori più alti: rispettivamente, a 33, 24 e 23 secondi. L’ultimo test sulla forma fisica pondera la flessibilità e la capacità di allungarsi. Occorre sedersi sul pavimento con le gambe dritte in avanti, allungare le mani e provare a toccare le dita dei piedi. A qualsiasi età non va bene se bisogna piegare completamente le ginocchia. È accettabile se le ginocchia sono piegate a forma di V ed è buono se i talloni rimangono lontano dalle natiche. Per essere sempre in forma le ginocchia devono, invece, rimanere completamente dritte.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti