Lifestyle

6 metodi naturali per sbiancare i denti e sorridere a tutti

Quali sono i metodi naturali per sbiancare i denti? Se state cercando un modo per avere denti bianchi e brillanti, vi consigliamo di leggere fino in fondo questo articolo

Se siete alla ricerca di metodi naturali per sbiancare i denti, questa guida fa al caso vostro. Se volete dei denti bianchi e lucidi ma non volete ricorrere ad un professionista, dovete sapere che esistono molti rimedi naturali da applicare. Vediamo insieme quali sono i migliori. La prima soluzione per sbiancare i denti, è offerta dal succo di limone; vi consigliamo di effettuare dei risciacqui con il succo di limone , o in alternativa di passare il limone direttamente sui denti. Infine, risciacquate abbondantemente la bocca con dell’acqua. Questo metodo è indicato specialmente per i fumatori, perché tende a diminuire l’ingiallimento dei denti. Il secondo metodo, consiste nell’utilizzare del bicarbonato di sodio.

Per farlo, dovrete creare una soluzione a base di bicarbonato di sodio e acqua; una volta che avrete unito questi due ingredienti, miscelateli, passateli sui denti con lo spazzolino e infine risciacquate. Un ulteriore rimedio è costituito dalla salvia; questa pianta è ricca di molti principi attivi come l’acido carnosico, gli acidi fenolici e la salvina, che svolgono un’azione sbiancante antibatterica. Inoltre, questa soluzione può essere utilizzata anche da chi soffre di alitosi.

Per utilizzare la salvia per sbiancare i denti, vi consigliamo di mettere ad essiccare alcune foglie e di applicarle sulla dentatura un paio di volte a settimana. Un’altra alternativa che pochi conoscono, è costituita dall’olio di oliva; grazie al suo basso livello di acidità, può essere utilizzato per donare brillantezza ai denti, rimuovendo le macchie ma senza rovinare lo smalto. Per utilizzare questa soluzione, non dovete fare altro che mettere qualche goccia di olio d’oliva sullo spazzolino, lavare i denti e risciacquare. Uno dei rimedi più efficaci per sbiancare i denti in modo naturale, proviene dalla radice di Araak, anche chiamata radice spazzolino.

Questa radice è composta da diversi elementi che aiutano a donare brillantezza ai denti e a rimuovere la sporcizia depositata sullo smalto. Per utilizzarla dovrete semplicemente passarla sui vostri denti, almeno un paio di volte a settimana. Infine, l’ultimo rimedio che vi suggeriamo è caratterizzato dall’utilizzo della fragola; grazie alla sua bassa acidità, riesce a rimuovere la sporcizia che si accumula all’interno della dentatura. Per utilizzare questo rimedio dovete passare un pezzo di fragola sui denti, almeno due volte al mese.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati