Tech

7 modi diversi per organizzare le app del tuo smartphone

Organizzare le app del tuo smartphone: scopri come semplificarti la vita ed avere tutto a portata di mano quando ti serve

Ecco come organizzare app nel tuo smartphone, per avere sempre tutto sotto controllo. Quante volte ti è capitato di volere scattare una fotografia e di perdere tempo cercando l’app giusta? Per evitare di scorrere tutto il menù del telefono prima di individuare ciò che ti serve, puoi organizzare le app seguendo questi metodi. Di solito gli smartphone forniscono una prima organizzazione basata sulla funzione, ad esempio ci sono app catalogate come social ed altre come lavoro. Mantenere questa organizzazione app può essere utile, ma non sempre permette una facile individuazione.

Esistono alcune app che si utilizzano molte volte al giorno ed altre che si usano sporadicamente. Per questo motivo può essere comodo dividerle per frequenza d’uso, in modo da avere a portata di mano quelle più utilizzate, come WhatsApp e Messenger. La terza suddivisione che proponiamo è basata sul colore dell’icona: il cervello umano recepisce facilmente questa catalogazione ed infatti, di solito, le app di messaggistica hanno icona verde e quelle social icona blu. Gli amanti della precisione, possono invece organizzare app smartphone semplicemente in ordine alfabetico.

Questo metodo permette di sapere esattamente dove si trovano i tool, ma è necessario ricordarne sempre i nomi. Con i sistemi operativi Android e Windows Phone la funzione è già integrata, mentre per iOS basta andare in impostazioni generali e spuntare la voce ‘Rispristina Layout schermata iniziale’. Molto più intuitiva è la collocazione delle icone in una specifica posizione dello schermo, in base al dito che usi maggiormente per digitare. E’ un metodo molto pratico che consente di avere le app desiderate sempre al posto giusto.

Se le app che utilizzi sono davvero tante, puoi creare delle cartelle divise per funzione, ad esempio raggruppando Hangout, WhatsApp, Tekking e l’icona rapida dei messaggi in un unica categoria. In questo modo potrai gestire tutte le diverse app, anche le più particolari che hai sullo smartphone. In alternativa puoi semplicemente collocarle vicine tra di loro, magari usando il multi-schermo, per tenere in primo piano quelle più usate. Niente più scuse quindi per chi non trova l’app desiderata in pochi secondi!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati