A 4 anni attraversa la foresta innevata per salvare la nonna

La storia della piccola Saglana, che ha commosso con il suo gesto generoso

Il coraggio di una bambina può realizzare l’impensabile. Quello che è riuscita a fare la piccola Saglana è davvero inimmaginabile, se pensiamo che la piccola ha appena 4 anni e che il suo gesto ha consentito di alimentare, sebbene flebile, una speranza. La bambina, che i media locali chiamano così, vive in Siberia in un piccolo villaggio nella foresta con i suoi nonni, mentre la mamma risiede in un altro paesino.

Secondo la ricostruzione fornita da The Independent e Zabaka.ru, la bimba il 12 marzo scorso al risveglio ha notato che la nonna non era vigile. Non aveva sbagliato: le sue condizioni erano davvero preoccupanti, tant’è che il nonno, non vedente, le chiede di chiamare il medico nel villaggio poco distante. Ma quei pochi chilometri, con la neve e il pericolo di animali, non è così ridotta per quella bimba di appena 4 anni.

Saglana si è incamminata per cercare aiuto e, malgrado le insidie di questo percorso, è riuscita a percorrere la strada indicatole dal nonno e a tre ore di distanza a raggiungere la meta. Nonostante il disperato tentativo della bimba, i medici sono arrivati troppo tardi per salvare sua nonna che è morta d’infarto.

Incredibilmente, la bambina non ha riportato gravi conseguenze, ecco una generale ipotermia per aver camminato nella neve con una temperatura a dir poco proibitiva (tra i -26° e i -34°). La mamma della bimba, intanto, è stata accusata di abbandono di minore.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti