Imperdibili

A spasso con il pesce, come sdrammatizzare una catastrofe

Pesce al guinzaglio durante un alluvione. Un video ha mostrato l'unico lato vagamente comico di una tragedia

Fonte: flickr

Un pesce al guinzaglio, come fosse un cane domestico. E’ questa la scena cui molti passanti hanno assistito a Wuhan, in Cina, mentre a fatica si facevano strada tra l’acqua alta. Un uomo ha infatti deciso di portare a spasso un pesce durante l’alluvione che ha colpito la cittadina. La cronaca di quest’ultimo evento è a dir poco drammatica, dato il gran numero di decessi e sfollati, ma mentre c’è chi fatica a riprendere la vita di tutti i giorni, il protagonista del filmato sembra divertirsi. Forse è solo un modo per sdrammatizzare la catastrofe, tuttavia lo si vede arrotolarsi i pantaloni, come stesse andando a pesca tra gli scogli.

Il pesce al guinzaglio segue quello che con ogni probabilità è il suo padrone, legato a una lenza, muovendosi tra i residui sollevati dalla forza dell’acqua. Nelle ultime settimane, la Cina è stata duramente colpita dagli alluvioni. Wuhan è una delle zone che ha dovuto affrontare le situazioni più complesse, in un 2016, anno della scimmia, che ha già proposto purtroppo episodi drammatici di questo tipo, disseminando morti in tutto il Paese. Il leader di questa bizzarra scena deve aver pensato però di sfruttare al meglio l’occasione, per quanto poco felice, così da consentire al proprio pesce di liberarsi dalla cattività, anche se per poco tempo, tornando a godersi una libera nuotata, se così si può dire.

L’acqua è alta e arriva alle ginocchia dell’uomo ma, nonostante la scena esilarante e decisamente fuori dal normale, al di là della persona che ha ripreso il tutto, gli altri cittadini in acqua non sembrano stupirsi particolarmente. L’acqua è certamente poco pulita ma le dimensioni del pesce sono così grandi da consentire d’individuarlo senza problemi. L’uomo inoltre, proprio come farebbe con qualsiasi animale domestico continua a controllarlo seguendone gli spostamenti. Bisogna ammettere che questo pesce al guinzaglio non è l’unico fatto acquatico strambo uscito in rete: la moda del reggiseno-pesce su Instagram per esempio, seppur per altri motivi, era nata da un pezzo.

Si assicura che tutto sia in regola e che il suo pesce al guinzaglio non sia per caso scappato. Come già detto, Wuhan è stata una delle zone più colpite dall’alluvione in Cina del 2016. Basta guardare le foto per capire che la catastrofe ha coinvolto tutto, comprese diverse case e fattorie nelle zone rurali del Paese. Le statistiche sottolineano come ben 32 milioni di persone siano rimaste travolte dal disastro ambientale e purtroppo il conto delle vittime è decisamente alto: 186 defunti. La violenza dell’acqua ha spazzato via intere abitazioni, costringendo il governo a operare traslochi per un totale di 1.4 milioni di abitanti.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati