Imperdibili

AAA cercasi volontari per guardare foto di pinguini

Guardare le foto dei pinguini può essere molto utile: ecco perché un gruppo di studiosi britannici sta cercando dei volontari

Fonte: flickr

Quante volte vi sarà capitato di guardare le foto dei pinguini: la loro buffa andatura mette allegria e i cuccioli hanno un aspetto a dir poco adorabile. Non potete immaginare, però, quanto quest’azione possa essere importante. Un team di scienziati dell’Università di Oxford è, infatti, alla ricerca di volontari che possano guardare le immagini di questi uccelli. La motivazione? Studiare come i cambiamenti climatici possano mutare e influenzare la vita dei pinguini.
75 fotocamere sono state poste tra i ghiacciai dell’Antartide, così da scattare delle foto ai pinguini per poterne monitorare e individuare i vari comportamenti.

Le riprese che vengono effettuate sono innumerevoli, infatti, il team di ricercatori da solo non è in grado di esaminarle a dovere. Per questo motivo hanno deciso di cercare dei volontari che, armati di pazienza e anche di curiosità, possano aiutarli nel progetto.
Il monitoraggio della popolazione locale dei pinguini è attivo dal 1994 e, in questi anni, si sono registrati dei profondi cambiamenti: si è notato come il numero di pinguini presenti in Antartide sia diminuito molto e, in particolar modo, sono state coinvolte le specie dei pigoscelidi di Adelia (Pygoscelis adeliae) e dei pigoscelidi antartici (Pygoscelis antarcticus). Ciò è riconducibile principalmente all’inquinamento, che ha provocato in primis un deterioramento dell’habitat e, successivamente, un calo del numero delle prede.

Per poter partecipare all’iniziativa e dare un contributo allo studio condotto dagli scienziati britannici, basta semplicemente collegarsi al sito dedicato, PenguinWatch 2.0. Le lingue disponibili sono tre (inglese, spagnolo e ceco) e, nonostante manchi l’italiano, il portale è abbastanza intuitivo e facile da utilizzare. Una volta connessi, cliccate sul pulsante Get Started!: si aprirà, così, una piccola guida che vi spiegherà come analizzare correttamente le foto dei pinguini.

Potrete indicare, dunque, con un cerchio arancione gli esemplari adulti, con uno verde i cuccioli e con uno giallo le uova.
Sarà, inoltre, possibile indicare la presenza di altri animali, di persone o di fonti di inquinamento, come le petroliere. La prima domanda che viene posta è se all’interno della foto ci sono dei pinguini; dopo di che è possibile iniziare a indicare gli individui presenti. Una volta terminato, si può avere anche la possibilità di comunicare con il team degli esperti tramite un’apposita chat.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati