Imperdibili

Acquistare una moto: meglio nuova o usata?

E' giunto il momento di acquistare una fiammante moto. Meglio nuova o usata? Vediamo insieme di scoprirne i vantaggi e gli svantaggi

Fonte: flickr

La primavera è alle porte, l’aria è fresca, i primi raggi di sole dopo il freddo inverno vi scaldano il viso, il profumo dei fiori vi inebria le narici e voi siete chiusi in macchina, bloccati nel traffico cittadino. Avete deciso, è giunto il momento di acquistare una moto! Prima di procedere all’acquisto, bisogna porsi due semplici domande: – Sono alla prima esperienza? Quando e quanto la userò?

Se siete inesperti, non avete mai guidato una moto, siete convinti che la userete solo sporadicamente, perlopiù in estate per brevi e saltuarie passeggiate, allora per voi potrebbe essere più conveniente, non solo dal punto di vista economico, rivolgersi al mercato dell’usato.

Acquistando un oggetto nuovo avrete sì più garanzie, ma al contempo l’esborso sarà maggiore soprattutto in caso di rivendibilità, qualora non foste soddisfatti. Facciamo un esempio, se compraste in una concessionaria una moto nuova spendendo 10.000 euro, se non vi piacesse e voleste rivenderla, dovreste farlo a una cifra consona, intorno agli 8.000 euro; se invece l’acquistaste usata a 8.000 euro, potreste rimetterla sul mercato a 7.800 euro, rimettendoci solo 200 euro. Meglio, no?

Adesso che avete deciso di affidarvi al mercato dell’usato, dovete iniziare con lo stabilire un budget e cercare tutti gli annunci che lo rispettino.
Fortunatamente oggi grazie a internet, il mondo della compravendita è alla portata di tutti, i siti di annunci abbondano, non vi resta che percorrere le piste della rete e scegliere la moto a voi più congeniale.

Mi raccomando, occhio alle truffe! Cercate solo annunci con tante foto, una descrizione estremamente dettagliata e un prezzo consono al mercato. Diffidate dai prezzi troppo bassi, probabilmente dietro all’illusione di aver fatto un affare, si nasconderà una truffa.

Ora dovete solo fissare un incontro col venditore. Cercate un luogo affollato e, se avete un amico pratico del mondo delle moto, portatelo con voi, sarà un valido aiuto. Non bisogna soffermarsi esclusivamente sull’estetica e sul chilometraggio, dato che basta una pulita e un bravo meccanico per azzerare i chilometri.

Va controllato lo stato di usura dei vari componenti meccanici, come la corona, la catena, i dischi e, perché no, anche delle gomme, appurate che non siano troppo lisce o presentino segni di urti. Osservate attentamente i documenti e il libretto dei tagliandi, se sono stati fatti tutti regolarmente.

L’ultima cosa da fare è un bel giro di prova, solo così riuscirete a capire se la moto è giusta per voi!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati