3, 4, 2, 0, 0, 1, 0 trend

Africa, volontario suona la ninna nanna per il baby rinoceronte

Un baby rinoceronte salvato in Africa faticava ad addormentarsi, così un volontario del centro in cui è ricoverato gli ha suonato la ninna nanna

Come addormentare un baby rinoceronte che non vuole dormire? Ci ha pensato un volontario del Wild Rhino Sanctuary, un centro situato in Sudafrica che accoglie e cura animali selvaggi.

Il piccolo era stato abbandonato dalla madre quando aveva solamente un mese di vita e trasportato nella struttura. Lontano dal suo ambiente e dalle cure materne però il baby rinoceronte vive qualche difficoltà, in particolare quella di non riuscire a prendere sonno.

Cosa fare? Per aiutare il piccolo animale a prendere sonno, un volontario del centro ha deciso di prendere in mano la chitarra e suonare qualcosa. L’uomo si è così seduto accanto al baby rinoceronte e ha iniziato a muovere le dita sulle corde dello strumento. Non appena le note hanno invaso l’aria l’animale ha immediatamente cambiato atteggiamento. Ha camminato per un po’, poi si è finalmente arreso al sonno, appoggiando la testa sulle gambe del guardiano e chiudendo finalmente gli occhi.

La scena, davvero tenerissima, è stata ripresa dallo staff del parco e postata sul profilo Facebook ufficiale. Non è la prima volta che veterinari ed esperti dimostrano come la musica sia terapeutica per gli animali e sia ottima per aiutare a calmarli in situazioni di stress. Qualche tempo fa il dottor Ross Henderson, della clinica Fox Hollow Animal Hospital, in Colorado, aveva conquistato il web con le sue serenate. Il veterinario infatti utilizza la musica per calmare i cani e i gatti che vengono trasportati nella struttura in cui lavora e che devono subire delicate operazioni. Grazie alla sua chitarra l’uomo era riuscito a far addormentare moltissimi animali, aiutandoli in un momento difficile e mostrando una grande sensibilità.

La stessa che emerge in questo video che ha per protagonista il baby rinoceronte e che ha conquistato il web. La mascotte del parco africano d’altronde è dolcissima e, mentre chiude gli occhi e si addormenta, ipnotizzato dalla ninna nanna, sembra quasi un bambino.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@vitv.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti