Imperdibili

Alimenti ricchi di sodio: nutrizione e proprietà dei Cibi

Scoprire quali sono gli alimenti ricchi di sodio ci permette di seguire una dieta equilibrata favorendo un corretto funzionamento dell'organismo

Fonte: wikimedia

Prima di elencare gli alimenti ricchi di sodio è opportuno capire non solo cos’è il sodio, ma soprattutto quali sono le funzioni che questo elemento esplica sul nostro organismo. Il sodio o cloruro di sodio, comunemente conosciuto come sale, non è altro che un minerale presente praticamente ovunque; lo troviamo in tutti gli organismi vegetali e animali, ma anche nell’acqua e nella terra.
Il sodio svolge un ruolo fondamentale per il nostro organismo a condizione però che il suo livello non superi o non scenda sotto determinate quantità.

La funzione più importante è senza dubbio quella di neurotrasmettitore, favorendo la comunicazione delle cellule tra loro e permettendo al contempo la contrazione muscolare. Importante anche la funzione di assorbimento dei sali minerali. 
Svolge altresì un ruolo importante nella formazione di cartilagine, denti e ossa. Affinché tutte queste funzioni possano essere svolte nel modo più corretto, il sodio contenuto nel nostro organismo non dovrebbe superare i 140mEq/l. Considerando che il sodio viene introdotto nel nostro organismo attraverso l’alimentazione, ecco che conoscere gli alimenti ricchi di sodio è di fondamentale importanza.

Ma qual è la quantità giornaliera di sale che possiamo introdurre nel nostro organismo? Secondo gli esperti del settore, la quantità introdotta quotidianamente non dovrebbe superare i 2 g. Se si considera che quasi tutti gli alimenti sono ricchi di sodio, è facile superarne il limite, e questo comporta inevitabilmente la necessità di non aggiungere ulteriore sale durante la cottura dei cibi. Ma vediamo in concreto quali sono gli alimenti ricchi di sodio in modo da poter adeguare la nostra alimentazione a quello che è il fabbisogno effettivo del nostro organismo.

Va da sè che l’alimento più ricco di sodio sia il sale da cucina seguito dal bicarbonto di sodio. Seguono tutti i salumi che al primo posto vedono la bresaola, seguita da: pancetta di maiale cotta, prosciutto crudo magro e prosciutto crudo normale.
Altri alimenti ricchi di sodio: merluzzo sotto sale, sardine sotto sale, salsa di soia, capperi, pomodori secchi, formaggio Roquefort, peperoncino in polvere, parmigiano, olive verdi, scarola, caviale gorgonzola, carne in scatola, biscotti con marmellata, biscotti da colazione, pop corn, cracker salati, formaggino, formaggio Emmenthal, provolone, aringhe affumicate, fontina, Pizza al pomodoro, arachidi tostate, mozzarella light.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati