Viaggi

Alla scoperta di Naxos, fra meraviglia e leggenda

Tutto quello che c'è da sapere per organizzare il proprio viaggio a Naxos, la più grande isola delle Cicladi nel cuore del mar Egeo

Fonte: google

Naxos, più comunemente conosciuta come Nasso, è la più grande delle Cicladi, isole del Mar Egeo, e ha la sua cima più alta nel monte Zaas, 1004 metri sopra il livello del mare. La capitale, Chora, conta 12000 abitanti, e attorno a essa vi sono diversi villaggi importanti: Apollonas, Filoti, Sangri, Koronos, Apiranthos e Tragea.

Naxos presenta numerose località archeologiche facilmente accessibili e spiagge molto apprezzate e frequentate dai turisti, la maggior parte situate nella parte occidentale dell’isola: Mikri Vigla, Alikos, San Procopio, Plaka, Kastraki, San Giorgio e Sant’Anna. L’isola è ricca di meraviglie che la rendono ogni anno meta di numerosi visitatori desiderosi di scoprire le tante bellezze, sia artistiche che naturali, offerte da questo piccolo angolo di paradiso facilmente raggiungibile dall’Italia.

La leggenda narra che l’isola di Naxos fu quella in cui Arianna venne abbandonata da Teseo dopo averlo aiutato a uccidere il minotauro (da qui la locuzione italiana ‘piantare in asso’ derivata da ‘piantare in Nasso’), e che successivamente sull’isola arrivò Dioniso su un carro trainato da pantere che la volle conoscere e poco tempo dopo la sposò.

Il culto di Dioniso fu introdotto nell’isola di Nasso dai Traci, che la abitarono per primi: vennero poi i Carii e gli Ioni. La Civiltà Cicladica, che visse il suo momento di massimo splendore tra il 3200 e il 2100 a. C., ebbe il suo fulcro proprio all’interno dell’isola di Nasso.

Come arrivare a Naxos

Naxos dispone di un proprio aeroporto servito da una compagnia di bandiera, la Olympic Air, e da alcuni charter nordeuropei. Però per arrivare a Naxos dall’Italia bisogna necessariamente fare scalo ad Atene, Mykonos o Santorini, che distano dall’isola 2-4 ore, in base all’aeroporto in cui si è fatto scalo e alla compagnia aerea scelta.
Per arrivare a Naxos dall’Italia nel modo più veloce possibile, bisogna prendere un volo diretto qualsiasi che arrivi ad Atene nel primissimo pomeriggio: infatti i traghetti per Naxos partono dal porto del Pireo alle 16:30 (High Speed 5) e 17:30 (Blue Star). Se invece non si fa in tempo ad imbarcarsi in questi due orari, si può prendere il traghetto Nissos Mykonos che parte alle 19:45.

Voli per Naxos da Milano

Il prezzo medio di un volo Milano – Naxos andata e ritorno si aggira sui 285 euro, con partenza dall’aeroporto Milano Malpensa. Se si vogliono conoscere tutte le offerte relative ai voli per Naxos dalla città di Milano e si vuole approfittare di alcune offerte decisamente vantaggiose, si può andare sul sito di Volagratis, in cui, in base al periodo dell’anno, è possibile usufruire di sconti molto convenienti per viaggiare con tutti i comfort ma spendendo poco.

Voli diretti Naxos

Chi ha bisogno di un volo diretto per Naxos deve tenere presente che se si decide di recarsi in questa isola bellissima è necessario fare almeno uno scalo: le compagnie aeree che offrono soluzioni più convenienti per volare a Naxos sono la Bravofly, la Aegean, la Budgetair e la Volo24, che offrono un volo andata e ritorno a soli 204 euro.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati