0, 1, 1, 0, 0, 0, 0 trend

Allarme vulcani: 4 vulcani islandesi stanno per esplodere

4 vulcani islandesi stanno per esplodere: Pall Einarsson, esperto di geofisica islandese, ha lanciato un allarme

Fonte: Wikimedia

Pall Einarsson è un esperto di geofisica islandese che ha lanciato un allarme specifico. Quattro dei 130 vulcani attivi stanno mostrando un’intensa attività di pre-eruzione. L’Islanda è un’isola vulcanica che ha già subito in passato diversi disagi a causa di alcune spaventose eruzioni. Infatti, molti viaggi aerei sono stati spesso annullati, essendo il cielo ricoperto di nubi di denso fumo scuro che rendeva pericoloso il tragitto per i passeggeri. Dal punto di vista turistico si è trattato di un serio danno economico.

Tra questi c’è il Katla, un vulcano che non erutta dal 1918. Questi ha allarmato gli esperti avendo causato di recente, a causa dei sui movimenti intestini, eruzioni maggiori di 3° di magnitudo. Ha superato, ossia, la soglia limite con cui si capisce se un vulcano sta per eruttare o meno. Una delle sue particolari caratteristiche è essere coperto da un ghiacciaio.

Gli altri tre vulcani

Hekla ha avuto un’eruzione più recente. Infatti, solo 16 anni fa si è attivato, causando non pochi problemi. Recentemente la sua pressione interna è aumentata in maniera vertiginosa e ciò sta causando un forte allarme negli esperti. Il punto è che questo vulcano è meta turistica e le autorità stanno sconsigliando di visitare il posto. Il professore lo ha infatti definito un vulcano pericoloso.

Bárðarbunga è eruttato appena 3 anni fa. Nel 2014, infatti, è stato attivo per ben 6 mesi. Questo vulcano è sito nel bel mezzo dell’Islanda. Anche in questo caso, dunque, la sua attività è tenuta d’occhio perché potrebbe rappresentare una seria minaccia. Anche lui ha fatto tremare la terra di recente, scatenando scosse superiori ai 3 gradi di magnitudo.

L’Islanda non è solo un’isola di vulcani

Grimsvoton non erutta da soli 6 anni. Si tratta del responsabile principale dell’annullamento della maggior parte dei voli diretti in Islanda o al di fuori di essa. Anche nel suo caso cresce l’attività sismica e ciò potrebbe causare diversi problemi. Vedremo se erutterà effettivamente.

L’Islanda comunque non è solo un paese ricco di vulcani.  Questa sua caratteristica non deve spaventare. Visitarla è quasi doveroso. Tra le sue particolarità non annovera solo pozzi creatosi all’interno di uno di questi vulcani. In Islanda è possible anche trovare il museo del pene, per dirne una, e tanto altro ancora. Questo periodo magari non è ottimale, tuttavia un viaggio in questa magnifica isola non deve mancare fra le proprie esperienze.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti