Imperdibili

Amatriciana nello shaker: a Roma la pasta diventa un cocktail

A Trastevere puoi trovare uno dei locali più strani di Roma: in questo bar viene servita pasta pret à manger mantecata nello shaker

Fonte: Pixabay

A Trastevere si può trovare uno dei locali più strani di Roma, molto attraente per tutti quei turisti che ogni anno visitano la capitale, che rimarranno colpiti dal simpatico slogan You choose, we shake. Ma, a dispetto di quello che sembrerebbe indicare uno dei tanti bar dozzinali, Mama Pasta è davvero un’originalità nel cuore della città capitolina.

Come si può evincere dal nome, la pasta è la protagonista indiscussa ed è mantecata in un modo assolutamente originale, ovvero all’interno dello shake, per dare quel tocco di spettacolo a chi vuole consumare uno dei più caratteristici piatti della cucina italiana in un contesto informale e rilassato.

A fare la differenza, in ogni caso, rispetto a tutti i locali che si possono trovare per le vie di Roma , è l’alta qualità degli ingredienti utilizzati. Il laboratorio è a vista e qui viene prodotta la pasta fresca secondo la miglior tradizione italiana, quindi cotta al momento e accuratamente mantecata. Lo spunto per questo format è stato preso dal celebre chef Davide Scabin, uno dei migliori in fatto di innovazione e genialità.

La pasta è proposta secondo tre diverse tipologie (fresca, ripiena o secca) e differenti formati e il cliente potrà scegliere tra una varietà di condimenti veramente ampia. La grande tradizione romana non può mancare, con ricette come la cacio e pepe e la carbonara, ma Mama Pasta, uno dei locali più strani di Roma, propone anche piatti meno tradizionali, come la pasta all’Alfredo.

Influenze provenienti anche da altre regioni italiane come orecchiette con pesto di patate e bietole, pici al ragù, e ancora spaghetti aglio, olio e peperoncino. Per quanto riguarda la fornitura di questi pregiati sughi, attualmente si utilizza Pappys, ma in futuro si potrebbe cambiare la collaborazione con Bocca di Dama.

Come detto la pasta è servita da asporto e per rispettare la tradizione italiana, il piatto è corredato da un pezzetto di pane, per permettere di effettuare la classica ‘scarpetta’. Di più, se non volete eccedere con i carboidrati, potrete ordinare solamente il sugo con il pane.

Infine un’altra particolarità in quello che è uno fra i più strani locali di Roma, i cocktail possono essere autonomamente preparati dai clienti, i quali dispongono di un’ottima varietà di ingredienti e bevande da consumare.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati