Imperdibili

Americano: quali sono gli ingredienti di base e come si prepara

L'Americano cocktail, dal sapore amaro e rinfrescante, è l'aperitivo per eccellenza, conosciuto in tutto il mondo. Ecco come prepararlo

Fonte: flickr

L’Americano cocktail, a dispetto del nome, contiene tutti ingredienti orgogliosamente italiani, non a caso è conosciuto anche con il nome di Milano-Torino. Queste due città sono, infatti, i luoghi di origine rispettivamente del bitter Campari e del Vermut rosso, le basi alcoliche di questo rinfrescante drink. È stato il primo cocktail italiano a essere servito come aperitivo e ha riscosso subito un successo internazionale, tanto da essere omaggiato anche in famose pellicole cinematografiche: è, infatti, il cocktail preferito di James Bond. Ha fatto inoltre da base ad altre famose e piacevoli miscele, tra cui il Negroni.

La sua dibattuta origine, secondo la tradizione, si fa risalire alla seconda metà del 1800 nel bar di Gaspare Campari, anche se un’altra versione attribuisce l’invenzione intorno agli anni Trenta presso il Bar Camparino in Galleria del Duomo. Il cocktail sarebbe stato chiamato così in onore a Primo Carnera, un pugile italiano molto attivo negli Stati Uniti, soprannominato appunto “l’Americano”. La ricetta è molto semplice e minimale e unisce il Campari, il Vermut rosso e una spruzzata di soda, offrendo un gusto unico che scivola con eleganza.

Vediamo quali sono gli ingredienti e la preparazione secondo le regole dell’International Bartenders Association. Ingredienti: 3 cl di bitter Campari, 3 cl di Vermut rosso, uno spruzzo di soda water, 4/5 cubetti di ghiaccio, scorza di limone e fettina di arancia per decorazione. L’American cocktail si prepara con la tecnica build, cioè direttamente nel bicchiere, che può essere un Tumbler basso, o più comunemente, un Old Fashioned. Grazie alla nota amarognola di fondo, stemperata dalla soda e dall’arancia, si abbina a ogni finger food, a piatti piccanti e affumicati, a salumi e tartine di salmone.

Preparazione: versare il ghiacchio direttamente nel bicchiere fino all’orlo e mescolare con un cucchiaio da bar, in modo da raffreddare il bicchiere omogeneamente. Versare il Campari e il Vermut rosso, completando il tutto con della soda. Miscelare bene e guarnire con una fettina d’arancia. Per ultimo, strizzare la scorza del limone attorno al bordo del bicchiere, prima di deporla accanto all’arancia. L’Americano cocktail è pronto per essere servito. Il grado alcolico del cocktail è pari a circa 12% Vol, mentre le calorie sono 51.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati