Ammalati, insonni e cani ululanti, la luna piena ci fa davvero impazzire?

Questa sera la luna piena sarà più grande e luminosa. Un fenomeno che si verifica per la prima volta dal 1948, ma secondo alcuni studiosi è causa di insonnia e violenza

Fonte: Pixabay

Questa sera la luna apparirà il 14% più grande e il 30% più luminosa rispetto al solito, questo fenomeno non si verificava dal 1948. La Superluna in realtà non è un fenomeno così raro, secondo gli scienziati infatti ne passano circa 4-6 ogni anno, ma quella di questa sera sarà speciale poiché la sua orbita passerà vicinissimo alla terra, per questo risulterà più grande all’occhio umano.

Secondo il meteorologo Marco Petanga, a sud ed ovest sarà difficile vederla a causa del tempo nuvoloso. I posti migliori, invece, saranno nell’est e sulle alture, in particolare in Scozia e in Inghilterra. L’evento si ripeterà solo nel 2034.

Gli effetti della luna piena

Secondo gli studiosi la luna piena avrebbe degli effetti sulle persone e sugli animali, si verificherebbero episodi di violenza e di crisi psicotiche. Inoltre, ci sarebbe una connessione tra la luna piena e diversi casi di violenza tra gli animali. Per esempio è stato verificato che in Africa, durante la luna piena, aumentano i casi di persone sbranate dai leoni. Molti medici hanno sviluppato diverse teorie sugli effetti, uno tra questi è il medico radiologo Michelle Schusky, che basa la sua teoria sulla composizione corporea. Il nostro corpo è fatto per il 70% di acqua e, come la luna con il suo avvicinarsi alla terra muove gli oceani, anche l’acqua nel nostro corpo è soggetta a questo movimento che causa uno scompenso nelle nostre vite.

Il professor Ernest Naylor, un marinaio biologo alla Bancor University in Galles, sostiene che gli scienziati sono troppo spaventati dal ridicolo per studiare i fenomeni legati alla luna. Nel suo libro afferma anche che gli animali marini, come granchi e alcuni pesci, vivono in sincronia con la luna e non con il sole.

Altri studi affermano che…

Uno studio di psicologia, realizzato prendendo come campione 1,200 prigionieri, ha dimostrato che la violenza nelle prigioni aumenta nei giorni precedenti e successivi alla luna piena. Inoltre le persone, specialmente quelle soggette a sbalzi d’umore, dormono meno durante i periodi di luna piena e questo causa scompensi nella loro routine quotidiana.

Uno studio canadese, svolto in aprile, ha raccolto una serie di dati su un campione di 5,800 bambini, in diversi stati del mondo, i risultati dimostrano che nel periodo di luna piena di bambini dormono circa 5 minuti in meno. Sarebbe, quindi, proprio la luna piena la causa di una serie di comportamenti inspiegabili in uomini e animali.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti