Viaggi

Andorra la Vella, cosa vedere nella piccola città sui Pirenei

Abbarbicata sui monti che dividono Francia e Spagna, la capitale del piccolo porto franco di Andorra saprà conquistare gli animi di quanti ricercano relax autentico in un ambiente magico

Fonte: flickr

Andorra la Vella si trova nel Principato di Andorra, il paradiso fiscale di cui è capitale, e ha una popolazione complessiva di circa 23.500 abitanti. Viene chiamata anche la Capitale dei Pirenei proprio perché si estende nella zona dei Pirenei compresa tra la Francia e la Spagna. La fonte principale di reddito di questa città è data principalmente dal turismo.

Andorra la Vella è la capitale più alta d’Europa: si trova a 1.023 metri di altezza e anche per questo è una meta sciistica molto frequentata. Si trova nella parte sud ovest del Principato, nella zona in cui confluiscono due torrenti, il Valira del Nord e il Valira Oriente, che si uniscono dando origine al fiume Valira proprio all’interno della città.

Le attrazioni principali

Da visitare assolutamente ad Andorra la Vella è la Casa de Val, un tempo casa familiare e oggi sede del Parlamento; la Chiesa di Santa Coloma, in stile preromanico ma con diversi elementi ricostruiti in stile differente, conserva al suo interno la meravigliosa icona in legno del XII secolo della Madonna della Misericordia. Infine, la struttura termale Caldea, immersa nel cuore dei Pirenei: 6000 metri quadri di piscine, saune e vasche interne ed esterne.

Eventi e fiere ad Andorra la Vella

Ad Andorra la Vella le principali feste sono quelle che seguono il calendario liturgico del cattolicesimo cristiano: la capitale è spesso animata da manifestazioni gastronomiche e musicali molto interessanti. L’8 settembre di ogni anno si celebra la santa patrona protettrice delle vallate di Andorra, con la Festa di Meritxell, che per il Principato è una Festa Nazionale.

Cosa fare la sera

La capitale andorrina è una città piccola, e per questo non ha una movida notturna intensa. Chi ama uscire la sera si raduna nella Plaça del Poble, che si trova sul tetto di un edificio che ospita i servizi amministrativi del governo sede di fiere, feste tradizionali e manifestazioni popolari, e qui si trovano il Café de la Plaça Bon dia, che ha al suo interno un baby parking, e il ristorante L’Eulari de Pal, uno dei migliori di Andorra.

Vedere Andorra la Vella e dintorni

I dintorni di Andorra la Vella sono ricchi di meravigliose chiese in stile romanico e preromanico, mentre visitando i villaggi di Ransol, Canillo, Les Bons, Ordino, Prats ed Encamp ci si potrà tuffare in strade e case tipicamente medievali. il Principato di Andorra inoltre offre una natura incontaminata e selvaggia: fiumi, laghi, boschi, stagni dove praticare sport all’aria aperta, o a passeggiate in paesini pittoreschi in cui dedicarsi allo shopping sfrenato visto che i prodotti di Andorra sono tutti detassati.

Periodo migliore in cui andare

Andorra La Vella è soggetta alle correnti atlantiche, e proprio per questo vi si verificano piogge frequenti per diversi mesi all’anno. Anche in estate, nonostante il bel tempo, possono verificarsi temporali pomeridiani improvvisi. Il clima ha temperature medie di 2° C a gennaio, che è il mese più freddo, e di circa 20° C tra luglio e agosto. Il periodo migliore per andare è quello compreso tra la primavera e l’estate, quando il clima rende piacevole passeggiare nella città e nei dintorni.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati