Arriva il Doga, lo yoga da fare con il cane

Dagli Stati Uniti arriva il Doga, lo yoga che si pratica con il proprio cane e che fa bene al corpo e alla mente

Si chiama Doga ed è il nuovo tipo di yoga da effettuare in compagnia del cane. Si tratta di una disciplina in cui si praticano posizioni classiche, lavorando su meditazione e respirazione, per ottenere benefici sia per se stessi che per il proprio animale.

Le sedute di Doga si svolgono con l’aiuto di un esperto in rilassamento muscolare degli animali e, secondo chi le ha provate, creano un legame unico fra il padrone e l’amico a quattro zampe.

Questa nuova versione dello yoga è stata ideata da Suzy Teitelman, che ha iniziato a praticare il Doga oltre sette anni fa nella sua palestra di New York, da allora la fama di questa disciplina si è diffusa in tutti gli Stati Uniti, approdando anche in Europa.

Nel corso delle lezioni vengono realizzate varie posizioni, fra cui la “adho mukha svanasana”, con il corpo dell’animale che forma un triangolo, e il “mantra yoga”, che comprende anche latrati e abbai. Gli amici pelosi vengono sottoposti anche a massaggi e a stretching passivo, traendone grande beneficio. Vengono anche fatti ranicchiare, trasformandosi in morbidi cuscini per i loro adorati padroni.

Chi lo pratica è convinto che il Doga (il nome nasce dall’unione di yoga e dog) sia un vero e proprio stile di vita sia per il padrone che per il cane. Nel frattempo la sua ideatrice ha già realizzato una scuola specializzata e starebbe per lanciare alcuni video allo scopo di istruire gli americani (e non solo) riguardo la pratica del Doga.

Questa è solo l’ultima delle tante varianti dello yoga, amatissimo in tutto il mondo. Qualche tempo fa ad ottenere un grande successo era stato lo yoga con le caprette, mentre gli appassionati di bevute avevano aderito al beer-yoga, che prevede di bere una bionda fra una posizione e l’altra.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti