Arriva la farina di scarafaggi (ed è anche buona)

Alcuni ricercatori hanno ideato una farina a base di scarafaggi che sarebbe, a detta di chi l'ha provata, anche buona

Gli scienziati sono riusciti a creare una farina di scarafaggi che, a quanto pare, è anche buona. Nell’ultimo periodo si è parlato molto della scarsità di cibo e della necessità di trovare nuove fonti di sostentamento per le popolazioni mondiali. La sfida che aspetta i governi nei prossimi decenni è proprio questa e gli scienziati si sono già messi in moto allo scopo di trovare nuovi alimenti che possano sostituire carne e pesce. Fra questi ci sono senza dubbio gli insetti, considerati da sempre il cibo del futuro perché disponibili in grandi quantità e accessibili a tutti.

Ma come rendere appetibili gli insetti inserendoli nella nostra dieta? Alcuni scienziati hanno pensato di ideare una farina, realizzata con gli scarafaggi. Si tratta di due studiose brasiliane che hanno sviluppato una farina ricca di aminoacidi e lipidi, ma soprattutto con il 40% di proteine in più rispetto alla farina di grano e per questo in grado di sostituire la carne. Il suo punto di forza è il fatto che può essere utilizzata ovunque in cucina per creare diversi piatti, sostituendola con la normale farina.

La farina è stata realizzata usando i Nauphoeta cinerea, una particolare specie di scarafaggi. Gli esemplari sono stati tutti allevati in cattivitàà seguendo le normative igieniche indicate dalle autorità sanitarie brasiliane.

“Abbiamo usato gli scarafaggi – hanno svelato le studiose – perché è l’insetto che contiene la maggiore quantità di proteine, e contiene otto dei nove amminoacidi essenziali, ha grassi di alta qualità e possiamo usare quasi il 100% di essi. Le Nazioni Unite – hanno raccontato le ricercatrici brasiliane – stimano che entro il 2050 non ci sarà abbastanza terreno per produrre tutto il cibo che servirà per tutta la popolazione mondiale. Nel caso di allevamento di insetti, servono meno spazi ed è una produzione ecologica perché richiedono molto meno acqua. […] Oggi non è una realtà, ma nel futuro le persone dovranno abituarsi all’idea”.

L’idea della farina di scarafaggi in realtà non è particolarmente nuova. Già qualche tempo fa una ditta francese aveva realizzato una pasta utilizzando farina di grano mescolata ad insetti. Il prodotto aveva avuto un successo immediato e nei negozi era andato a ruba.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti