Arriva il prosecco dietetico, per bere a volontà senza ingrassare

Arriva dalla Gran Bretagna (ma è anche un po’ italiano) il primo prosecco dietetico

Fonte: Twitter

Si chiama Skinny e già dal nome si capisce che questo prosecco non è come tutti gli altri. Arriva dal Regno unito infatti l’idea di ideare un prosecco che sia non solo buono, ma anche dietetico, per poterne bere a volontà senza la paura di ingrassare. A lanciarlo sul mercato il marchio britannico Thomson & Scott, che ha creato un prosecco a basso contenuto di calorie vegano e organico.

Il contenuto di zucchero di questo prosecco infatti è di circa 7 grammi ogni litro, ossia la metà rispetto al quantitativo di qualsiasi altro prosecco. Ogni bicchiere dunque conta in media 67 calorie, l’ideale per concedersi un piccolo piacere senza pensare troppo alla linea. Lo Skinny prosecco viene prodotto a Soligo, piccolo comune in provincia di Treviso, per la Thomson & Scott, che si affida ai viticoltori italiani per importare in Gran Bretagna un prodotto che sta già andando a ruba.

Amanda Thomson, CEO di Thomson & Scott, ha spiegato: “Il nostro impegno comune per la trasparenza nei cibi e nelle bevande ci ha portato a fare questa scelta. I nostri clienti vogliono meno zucchero nella loro vita, ma non vogliono nemmeno scendere a compromessi quando si tratta di gusto”.

L’azienda non è nuova ad iniziative del genere. Già qualche tempo fa aveva deciso di commercializzare lo champagne ipocalorico, presentando lo Skinny Champagne Grand Cru, realizzato in Francia dal famoso produttore Alexandre Penet con un bassissimo contenuto di calorie. Lo Skinny Prosecco Doc è disponibile online sul sito di Thomson & Scott ad un prezzo di 108 sterline per sei bottiglie, mentre lo Skinny Champagne Grand Cru presente nello store online costa 150 sterline a cassa. Niente male per due prodotti che promettono grandi piaceri senza dover pensare troppo a dove penderà l’ago della bilancia.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti