Tech

Arrivano i forni smart, dove il cibo si cucina da solo

Con i nuovi forni smart, il cibo si cucina da solo: porteremo sulla tavola piatti stellati in breve tempo e il tutto con un semplice click

Fonte: flickr

Grazie ai forni smart, il cibo si cucina da solo: questa novità potrebbe cambiare il nostro approccio nella quotidiana preparazione dei pasti. Ben presto, infatti, le nostre cucine ospiteranno dei nuovi apparecchi all’avanguardia, che saranno progettati ad hoc per automatizzare le fasi di preparazione del cibo e verranno incontro a chi non ama dilettarsi tra i fornelli. Sono forni intelligenti, che superano anche la vecchia divisione tra forno statico e ventilato e mettono la tecnologia al servizio dell’uomo.

Il target di riferimento di questa idea innovativa è l’individuo del futuro: colui che riesce a dominare con destrezza la tecnologia più avanzata, ma si arrende senza indugio nella sfida tra i fornelli. Il progetto nasce da una partnership fra Whirpool e Innit, che hanno integrato negli apparecchi una tecnica avanzata, capace di combinare in maniera ottimale il sistema a convezione e il metodo di cottura. Tutto ciò potrebbe modificare in maniera radicale le nostre più ataviche abitudini culinarie. Infatti, grazie alla nuova tecnologia di cui saranno dotati i forni smart, il cibo si cucina da solo per mezzo di alcuni sensori, capaci di replicare ogni pietanza, anche quella più elaborata e sostituirsi anche ai cuochi più eccellenti.

Sarà possibile connettere l’apparecchio in wifi e gestirlo attraverso un’ app che guiderà lo chef virtuale anche da remoto. Cucineremo attraverso il nostro smartphone, comodamente seduti sul divano o nel percorso che ci porta fino a casa. E se la tecnologia non fa per voi niente paura: l’azienda ha pensato anche a questo e chi è poco avvezzo alle novità potrà contare su elettrodomestici molto più che intelligenti. Le cucine del futuro, infatti, apriranno le loro porte ad apparecchi dotati di telecamere e sensori smart, capaci di dare le dritte giuste sul cibo più fresco a disposizione e sugli alimenti che in dispensa iniziano a scarseggiare.

Un software, inoltre, suggerirà il pasto migliore da preparare in base a ciò che troverà nel frigorifero. Ma, per il momento, dobbiamo accontentarci della nostra vecchia cucina, perché solo nei forni smart il cibo si cucina da solo, con un risparmio in termini di tempo, stress ed energia. Questi dispositivi all’avanguardia verranno messi sul mercato nel 2017, ma chi non avesse voglia di aspettare può recarsi a New York, dove uno showroom ha già messo a disposizione del pubblico alcuni prototipi. Il prezzo si aggira da un minimo di 3000 a un massimo di 5000 dollari.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati