Ecco Ashling, moglie di Ivan Zaytsev, la Wanda Nara del volley

La moglie di Ivan Zaytsev, pallavolista medaglia d'argento ai Giochi olimpici di Rio, racconta la sua vita con lo "Zar" del volley

Lui è diventato un idolo dopo le recenti Olimpiadi; lei è la sua manager dopo aver lasciato un lavoro che amava alla Nazione Unite. Stiamo parlando di Ivan Zaytsev, lo schiacciatore che ha trascinato l’Italvolley in finale a Rio e la moglie Ashling Sirocchi, ex modella con un passato da pallavolista (è alta 182 centimetri). Convolati a nozze nel 2013, hanno un bambino, il piccolo Sacha, nato nel 2014.

In un’intervista a Corriere.it, Ashlinh racconta questa sua trasformazione e cosa significhi condividere tutto, lavoro e amore.

“A volte vedo il mio nome paragonato a quello di Wanda Nara – racconta -. Non ci avevo mai pensato ma è probabile che ci sia una facile associazione. Lei è una manager, io in realtà non lo sono. Mi occupo dell’immagine di Ivan, soprattutto dopo le sue Olimpiadi”.

“La nostra giornata comincia alle 7. Faccio fare colazione a nostro figlio poi volo al lavoro e accompagno Sacha a scuola. Ivan dorme di più, si lava i denti ed esce. Va lui a prendere il bambino”.

“Quando ci siamo conosciuti lui stava cercando di scappare dall’ombra di suo padre, un grandissimo sportivo – spiega -. Poi, nel corso del tempo, è sempre stato un po’ particolare, un tipo sopra le righe e la sua popolarità è cresciuta a dismisura. Un giorno mi ha scelta come manager perché sono la persona di cui si fida di più al mondo. Ho lasciato il mio lavoro per seguirlo, un lavoro che amavo. Se sono come Ilary Blasi? Io mi sarei morsa la lingua più volte ma lei forse l’ha già fatto in passato e noi non lo sappiamo”.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti