Astronauti della NASA indossano tute disegnate dai bambini malati

Gli astronauti della NASA presto indosseranno le tute disegnate per loro dai bambini malati di cancro, per dare loro una nuova speranza

Fonte: Twitter

La NASA si schiera contro il cancro, indossando le tute disegnate dai bambini malati. Gli astronauti dell’Agenzia Spaziale da oggi potranno sfoggiare tre nuovi look, realizzati dai piccoli che stanno lottando contro il tumore.

Le tute hanno dei nomi molto particolari: Hope (Speranza), Courage (Coraggio) e Unity (Unità). Si tratta di tre elementi che sono importantissimi per sconfiggere il cancro, soprattutto quando colpisce i bambini.

“Lo scopo di questa iniziativa è far crescere la consapevolezza sui benefici dell’affiancare l’arte alla medicina” ha spiegato un portavoce della National Aeronautics and Space Administration.

La prima tuta disegnata dai piccoli è stata indossata da Kathleen Rubins, astronauta americana di 38 anni, che ha incontrato i bambini malati, rispondendo alle loro domande e giocando con loro, poi ha sfoggiato Courage, fra gli applausi dei piccoli.

Non è la prima volta che la NASA decide di aiutare i bambini malati di cancro, donando loro un po’ di serenità nella lunga battaglia con la malattia. Alla fine del 2013, gli astronauti dell’Agenzia Spaziale in servizio in una stazione orbitante a 400 chilometri dalla Terra, avevano effettuato un collegamento con l’Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari. In quell’occasione Luca Parmitano aveva parlato con i piccoli pazienti, rispondendo alle loro domande e chiacchierando con loro. L’iniziativa faceva parte di un progetto intitolato “Volare oltre ogni limite”, realizzato da un team di psicologi italiani.

“Con la fantasia si oltrepassano i limiti – avevano spiegato gli esperti, che con l’aiuto della NASA erano riusciti a liberare la fantasia dei bambini, regalandogli qualche ora di spensieratezza -. Lo spazio è un luogo in cui non ci sono più confini nelle relazioni con gli altri. Ogni limite, ogni confine può essere abbattuto”.

Lo stesso spirito ha guidato questa nuova iniziativa dell’Agenzia Spaziale, che con le coloratissime tute dei bambini spera di donare un sorriso e una nuova speranza a questi piccoli combattenti.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti