Imperdibili

Attenti ai figli unici! 9 modi per riconoscerli a vista

Il figlio unico possiede molto spesso un carattere particolare, non molto empatico e sostanzialmente privo di scrupoli

Spesso un figlio unico, può diventare il nostro fidanzato o un nostro amico. Essi sono facilmente distinguibili poiché hanno un carattere antipatico e molto spesso fanno fuggire via le persone che tentano di stargli accanto. Le caratteristiche principali di chi non ha fratelli sono 9, e la prima è che molto spesso sono dotati di un ego molto ingombrante. Amano stare al centro dell’attenzione anche nei momenti più intimi o che necessiterebbero di privacy. Motivo per cui non è molto semplice, per la maggior parte delle persone, stringere una relazione con loro o sapere cosa fare persino durante il sesso.

Essendo stato divinizzato, durante il periodo dell’infanzia dai suoi parenti, il figlio unico, non si cura dei bisogni altrui. Quindi molto probabilmente non solo si approprierà in maniera indebita delle vostre cose, ma spesso vi chiederà di andare a comprare, velocemente, ciò che gli manca. Il figlio unico non conosce il concetto di condivisione, preparatevi quindi a rinunciare all’ultimo pezzo di pizza o all’ultimo bicchiere di birra o a offrirgli l’ultima fetta di dolce, la vostra. Chi vuole frequentare persone di questo genere dovrà prepararsi a soddisfare tutte le esigenze del ragazzo, tenendo presente che è stato abituato dai propri genitori a non far niente.

Ovviamente il figlio unico molto spesso non ha bisogno di lavorare. A 25 anni sarà già proprietario di numerosi appartamenti, in mancanza di altri eredi. Malgrado ciò, egli non è interessato a continuare la sua stirpe, nonostante le continue richieste dei genitori. Una persona che non ha fratelli o sorelle, non riesce a relegare il suo ego e il suo corpo in un’unica stanza, infatti si approprierà dei vostri spazi, anche se la cosa vi fa soffrire dovrete farci i conti. Tappezzeranno la stanza di foto e occuperanno tutto, poiché a casa loro gli era concesso. Amano la solitudine, le altre persone quasi li infastidiscono, fosse anche un amico immaginario.

Il figlio unico a 18 anni ha già fatto il tour del mondo e probabilmente si sente un po’ come l’unico re ai tempi dell’età del bronzo: un capotribù insomma. Vi farà sentire a disagio in una qualsiasi conversazione, utilizzando qualunque mezzo a sua disposizione. Raramente questi personaggi fanno dei regali, più comunemente sono abituati a riceverne. A Natale, sono quel tipo di persona cui si donano mediamente fra i 40 e i 70 regali, che forse ricambieranno con una loro foto o addirittura con un presuntuoso selfie. Ma la caratteristica principale è che non si riconosceranno affatto leggendo queste caratteristiche.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati