1, 0, 1, 1, 1, 0, 0 trend

Avvistata flotta di Ufo sul confine tra Stati Uniti e Messico?

Alcuni oggetti non identificati sarebbero stati avvistati sopra il confine tra Stati Uniti e Messico

Quasi a farsi beffe della politica contro gli immigranti recentemente inaugurata da Donald Trump, alcuni Ufo sarebbero stati avvistati nel cielo sopra la zona di frontiera tra Stati Uniti e Messico.

Nello specifico, si tratterebbe – il condizionale è chiaramente d’obbligo in queste circostanze – di una flotta di circa sei o sette oggetti volanti non identificati ma visibili grazie a luci, ripresi con una videocamere sopra il varco di confine di Tijuana.

Il filmato, della durata di circa 14 minuti, era stato inizialmente postato su Instragam, raccogliendo immediatamente una vasta eco mediatica con oltre 30mila visualizzazioni e 200 commenti. Tuttavia, poco dopo essere stato postato, il video sui presunti Ufo era stato tolto dalla piattaforma social, per essere apparentemente ‘ottimizzato’. In realtà messo online una seconda volta, la sequenza è stata definitivamente cancellata dal social a stretto giro di posta.

“Evidentemente qualcuno non vuole che certe immagini vengano viste, e la cosa è un segnale di allerta – ha dichiarato al “Sun” il signor Tyler, membro del gruppo Secureteam, specializzato nel monitorare eventuali apparizioni di ufo – Questo ci dà un segnale importante di quello che potrebbe esserci lassù”.

“Nelle immagini si nota coma queste luci siano inzialmente sparse ma, verso la fine del filmato, quattro di loro si allineano in una fomazione rettangolare, quindi non possono essere altri oggetti, come dei palloni. E, in ogni caso, qualunque cosa siano, hanno attirato l’attenzione anche della polizia di frontiera”, ha aggiunto Tyler.

Proprio la frontiera tra Stati Uniti e Messivo è attualmente uno dei punti più al centro dell’attenzione negli Stati Uniti, dopo che il presidente Donald Trump ha confermato di voler costruire un muro tra i due Paesi, a spese prevalentemente del Messico.

La risposta da oltre confine non s’è fatta attendere, con il presidente messicano Enrqiue Pena Nieto che ha ribadito più volte come il Messico non pagherà mai per costruire il muro e, infastidito dalla disputa, ha poi cancellato un incontro ufficiale con Trump .

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti