Sport

Azzurri impazziti, che festa nella vasca

Il video del party: Barzagli quasi "annegato".

Festa pazza, e meritata, per gli Azzurri dopo la splendida impresa contro la Spagna negli ottavi di Euro 2016. Dopo il triplice fischio, il party si è scatenato negli spogliatoi dello Stade De France, e qualcosa viene rivelato dai giocatori di Antonio Conte sui social.

Simone Zaza sul suo profilo Instagram ha pubblicato un divertente video in cui lui e Florenzi, due dei giovani del gruppo, disturbano il meritatissimo riposo del veterano Andrea Barzagli, uno dei guerrieri del match contro le Furie Rosse, tuffandosi nella vasca idromassaggio e quasi "annegando" il difensore della Juventus.

Uno scherzo che fa "infuriare" il campione del mondo 2006, che su Facebook risponde per le rime: "Prima o poi ti meno".

Per gli Azzurri, comunque, L'Europeo comincia qui: "Credo che il tifoso si identifichi in questa squadra – le parole di capitan Buffon -. Non abbiamo grandi stelle, ma tanti giocatori che hanno volontà e sono utili alla causa e danno tutto ciò che hanno. Speriamo di non deludere la gente che ci accompagna. Obiettivi? Se pensassimo di avere limiti sarebbe il primo passo per tornare a casa. I dubbi che aveva la gente erano legittimi, sulla carta eravamo inferiori alle favorite. Avevamo solo la fortuna di poter lavorare, fare gruppo e seguire il mister. Per ora stiamo facendo cambiare idea sul campo, ma il nostro approccio non deve cambiare". 

"Buffon o Neuer? Neuer sicuramente, è più giovane di me ed è bravissimo. Io non ho più l'età per competere con certi giocatori, ma quando indosso le maglie della Nazionale e della Juve voglio dimostrare di non essere inferiore. Io termine di paragone nonostante l'età? Uno deve sempre dimostrare, nel calcio basta una gara per cambiare idea. Ho avuto una carriera costante, ma non mi accontento e non sono ancora felice di quanto ho fatto. Germania? Fa paura, sulla carta sono più forti, ma poi c'è il campo che alcune volte da modo di riscattarsi".

 

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati