Sport

Balotelli difende Zaza e Pellè: "Hanno avuto le palle"

SuperMario sta dalla parte dei due attaccanti azzurri: "I rigori li sbagli solo se hai il coraggio di tirarli".

La 'Zaza-dance' e lo 'scavino' di Pellè sono ormai l'argomento principale di tutti gli appassionati di pallone da quando l'Italia ha chiuso la propria avventura ad Euro 2016 contro la Germania ai calci di rigore nei quarti di finale. Tra innocentisti e colpevolisti, in molti hanno espresso la propria opinione sulla vicenda e non poteva mancare quella di Mario Balotelli che quattro anni fa, con la sua doppietta, aveva piegato le resistenze degli uomini di Löw, regalando all'Italia di Cesare Prandelli la finale dell'Europeo contro la Spagna. 

Balo ha sempre avuto un certo feeling con il tiro dagli 11 metri e la sua striscia perfetta di realizzazioni si è interrotta solo dopo 21 centri contro Pepe Reina nel 2013. Ai microfoni di 'Goal.com', SuperMario ha assolto Zaza e Pellè, spiegando come solo chi ha il coraggio di tirare un calcio di rigore lo possa sbagliare. "I rigori non sono riuscito a guardarli tutti, li ho visti a metà – ha spiegato il numero 45 -. Le critiche a Zaza e Pellé? Se avessero segnato sarebbero stati degli idoli, siccome hanno sbagliato tutti gli vanno addosso, ma è sempre così: i rigori li sbagli quando hai le palle di andarli a tirare, altrimenti è inutile parlare da fuori. Gli azzurri meritano un 8. Conte ha fatto un lavoro fantastico, non c’è niente da dire, ha fatto un lavoro assolutamente eccezionale”.

Dopo le pesanti critiche piovute sull'attaccante bianconero, anche la fidanzata del giocatore, Chiara Biasi, era intervenuta a gamba tesa nei confronti di chi aveva schernito ed offeso via social il classe '91. "Facciamoci due risate per questa benedetta 'Zaza dance' ma basta offese!", l'avviso della Biasi, protagonista poi di una evidente escalation… "Sei un ignorante – la controaccusa a un tifoso troppo critico – il giorno nel quale avrai 1/10 delle palle, della riservatezza e dell'umiltà di Simone, forse potrai definirti uomo".
Balotelli, che di recente ha sostenuto di voler vincere un Pallone d'Oro in carriera, ha anche parlato della supersfida tra Gareth Bale e Cristiano Ronaldo in Galles-Portogallo che vale un posto in finale ad Euro 2016. “Se la sfida tra Bale e Cristiano Ronaldo può decidere anche il Pallone d’Oro? Sì, potrebbe essere. Anche Bale può vincere. Ronaldo è stato una delusione per i giornalisti, per chi non capisce di calcio, ma lui ha giocato per la squadra, si è impegnato molto. Ho apprezzato molto quello che ha fatto”, ha poi chiosato Balo. 

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati