Viaggi

Berlino: la capitale tedesca e le sue mille attrattive

La capitale della Germania, Berlino, vanta numerose località turistiche e molti musei da vedere. Scopri come vivere la città tedesca di giorno e di notte

Fonte: pixabay

Berlino, capitale della Germania, è una delle città che rimangono più impresse nel cuore. Nonostante molti pensino che la sua posizione piuttosto a Nord dell’Europa la possa rendere fredda, i berlinesi sono, invece, una popolazione molto gentile e aperta nei confronti dei turisti.

La città è bella durante tutto l’arco dell’anno ma, se posso consigliarvi un periodo perfetto per andarci, vi consiglio i mesi invernali perché, specie sotto Natale, Berlino si carica di un’atmosfera magica presente in poche città al mondo. Non dimenticate poi di rendere il vostro soggiorno indimenticabile mangiando dei Curry Wurst, i buonissimi wurstel cotti nello strutto e serviti cosparsi di paprika dolce e ketchup.

La storia

Berlino fu fondata, nel XII secolo, come un villaggio dell’allora regno Slavo che la predominava. I secoli successivi diedero però nuovo lustro alla città che, dall’800 in poi, ha sempre giocato un ruolo fondamentale all’interno della Prussia, antico nome della Germania: nel 1802 fu scelta come capitale dell’Impero Tedesco e, questo primato, durò fino ad oggi.

Durante le Guerre Mondiali tutti conoscono la storia di Berlino: considerata la capitale del regime nazista di Adolf Hitler, il sanguinario e perentorio dittatore, venne bombardata molte volte per cercare di ridimensionare il suo potere economico e sociale che influenzava le sorti di Tutta Europa.

Alla fine della guerra, nel 1945, Berlino venne divisa in due – parte Est e parte Ovest – e, nel 1961, questa divisione amministrativa venne sancita materialmente con l’innalzamento del Muro di Berlino, la lunga recinzione che segnò, per più di vent’anni, la netta divisione tra le due parti della città. Il Muro venne abbattuto solo nel 1989 e, da lì in poi, Berlino riacquistò il suo attuale ruolo di Capitale della Germania.

Turismo

Berlino è una delle capitali europee più gettonate sia dai vicini sia da coloro che provengono da oltreoceano. La sua fama è dovuta sicuramente alla presenza di molti musei ed edifici religiosi ma è soprattutto data dal fatto che chi vuole conoscere per bene la storia Mondiale trova in Berlino pane per i suoi denti.

Il clima

Berlino gode di un clima temperato caratterizzato da estati e inverni molto asciutti rispetto alle altre città Europee. Una delle costanti qui è il vento che soffia in maniera piuttosto continua per tutto l’arco dell’anno.
Rari sono i temporali a Berlino (se ne contano circa 30 all’anno) ma la città è relativamente poco inquinata sia grazie ai venti continui che al fatto che qui la maggior parte degli abitanti si muove con i trasporti pubblici, perfettamente organizzati.

Mappa

Per visitare la città, occorrono almeno 3-4 giorni di tour in quanto Berlino è molto vasta e abbonda in ogni angolo di attrattive. Assolutamente degni di una visita sono il Bundestag, il Parlamento di Berlino da cui è possibile godere una vista panoramica della città grazie alla cupola di vetro accessibile che lo sovrasta; l’Isola dei Musei, nota con questo nome vista la massiccia presenza di Musei (Egizio, della Tecnica, della Shoah…); la East Side Gallery, la zona ospitante i resti del Muro che, oggi, si presentano totalmente ricoperti di graffiti; Check Point Charlie.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati