0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Big Bend, l'impossibile grattacielo a U di New York

The Big Bend, il grattacielo a U dello studio Oiio che promette di ridefinire lo skyline di Manhattan

Fonte: Oiiostudio

Un arco potrebbe trasformare lo skyline di Manhattan: si tratta di The Big Bend, il grattacielo a U che rivoluziona il modo di concepire gli edifici della capitale dell’epoca moderna e contemporanea. The Big Bend di fatto aprirà ad un nuovo concetto: non più strutture da guinness dei primati per la loro altezza, bensì per la loro lunghezza. Una sfida che siamo certi verrà accettata anche in altri Paesi.

Lo studio che ha realizzato il progetto si chiama Oiio e ha mosso da due esigenze per concettualizzare l’edificio: prima di tutto, dare un’alternativa ai multimilionari che cercano spazi nella 57esima strada; in secondo luogo, adattare le strutture alle regole di urbanistica piuttosto che cercare cavilli per continuare a costruire in altezza.

The Big Bend

Il grattacielo a U, come viene già definito, riprende l’idea degli archi che da sempre hanno caratterizzato l’architettura occidentale. Il peso dell’edifico viene scaricato a terra dalla particolare struttura che garantisce anche l’equilibrio. L’altezza non dovrebbe superare i 4000 piedi, ma è la lunghezza complessiva che viene questa volta sottolineata e dovrebbe aggirarsi intorno ai 9000 piedi.

Altrettanto degno di nota sarà poi il sistema di ascensori capace di scorrere orizzontalmente, verticalmente e in modo circolare: probabilmente, l’innovazione tecnica più importante dell’intero edificio The Big Bend.

Lo studio e le ragioni per creare il grattacielo a U

Secondo quanto riportato, lo studio Oiio avrebbe iniziato a progettare The Big Bend per diverse ragioni fra cui la sfida ad attrarre nuovi milionari e i vincoli urbanistici. La 57esima strada, come il resto dell’isola, deve infatti sottostare a delle regole rigide che spesso tendono a essere superate per dei cavilli.

La società spiega così in un comunicato: “C’è un’inevitabile ossessione che risiede a Manhattan. Ci sono molti modi differenti che possono permettere a un edificio di reggersi in piedi. Siamo soliti familiarizzare con misurazioni d’altezza e ci meravigliamo di quanto i grattacieli possano costare al metro quadro. Pare che l’altezza dell’edificio abbia una correlazione diretta con la crescita del prezzo. ‘The Big Bend’ è una soluzione architettonica alle limitazioni d’altezza di Manhattan. Possiamo costruire strutture della misura che vogliamo senza preoccuparci del limite del cielo.”

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti