Lifestyle

Blu o verde? Il nuovo quiz che fa impazzire il web

Il quiz blu verde impazza sul web. Dopo il tormentone del vestito nero e blu, ecco un'illusione ottica tutta nuova

Il blu verde quiz, da poco entrato in circolazione sul web, sta già coinvolgendo tutti. Da alcuni giorni, infatti, impazza su internet un’illusione ottica che divide in due la critica. Mentre nel 2015 l’abito da sposa ha fatto discutere gli utenti che non riuscivano a concordare sul suo effettivo colore ora, un anno dopo, spunta una nuova giacca Adidas che pone tutti di fronte ad una nuova problematica che mette molto in disaccordo.

Persino numerose star, tra cui Kim Kardashian e Taylor Swift, si unirono al dibattito sul colore del vestito e ora, nel 2016 è la giacca Adidas che contribuisce a scatenare lo stesso effetto. Alcune persone infatti affermano con convinzione di aver visto numerose combinazioni di colori, tra cui addirittura blu e bianco, verde e oro, nero e marrone e verde e marrone. Il pubblico del web si scontra e, quando viene chiesto loro di indicare il colore riportato nella maglia, il 64% degli intervistati punta sul verde, il 32% sul blu e il 4% sul marrone.

Tuttavia la cosa che più lascia allibiti è il fatto che, quando viene chiesto loro di nominare lo stesso colore mettendo a confronto due immagini nettamente blu, molti cambiano totalmente la loro risposta e la percentuale sale al 90% di esiti a favore del verde. In realtà, se analizzata con attenzione, la tonalità della felpa è davvero più verde che azzurra. Secondo lo spettro di colore RGB, i valori del colore sono 0, 122 e 116. Per chi fosse alla ricerca di una spiegazione a tale fenomeno, si potrebbe affermare che ogni singola persona sia unica e che quindi, di conseguenza, il cervello di ognuno elabori informazioni in maniera differente.

Le diverse risposte date al blu verde quiz possono essere spiegate scientificamente, a seconda di come ognuno interpreta i colori. Una persona può vedere una tonalità in un modo mentre, la persona successiva, può vedere lo stesso colore in modo differente. La luce entra nell’occhio e colpisce la retina, tessuto molto sensibile alla luminosità, in maniera molto diversa da persona a persona. La luce poi viene convertita in un segnale elettrico che viaggia lungo tutto il nervo ottico fino ad arrivare al cervello. A questo punto poi, il cervello esegue la sua propria personale interpretazione di questo segnale.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati