Blue Whale, Viviani ammette: "I video delle Iene erano falsi"

Matteo Viviani svela tutta la verità sul servizio de "Le Iene" sul Blue Whale, spiegando che alcuni video erano falsi

Bufera su Le Iene dopo che Matteo Viviani ha ammesso di aver utilizzato dei video falsi per il suo servizio sul Blue Whale. L’inviato del programma di Italia Uno ha rivelato che le immagini dei suicidi in diretta e le conversazioni con le mamme russe che avevano perso i figli erano dei falsi. A darli a Viviani sarebbe stata una televisione russa e l’inviato avrebbe commesso la leggerezza di non verificarli.

“Me li ha girati una tv russa su una chiavetta – ha spiegato Viviani in un’intervista rilasciata a Selvaggia Lucarelli su Il Fatto Quotidiano – e ammetto la leggerezza nel non aver fatto tutte le verifiche, ma erano comunque esplicativi di quello di cui parlava il servizio”.

Il servizio che raccontava il Blue Whale, il macabro gioco del web che spinge i ragazzi al suicidio, è diventato in breve tempo virale e ha scosso l’opinione pubblica. In Italia si è iniziato a parlare del Blue Whale e sono spuntati anche diversi casi di suicidio o di tentato suicidio che hanno spaventato moltissimi genitori.

“Ieri sono andato in una classe e ho chiesto quanti conoscessero il Blue Whale prima del mio servizio. La metà degli alunni ha alzato la mano – ha raccontato -. Noi adulti ignoriamo parte del web, specie quella popolata dai giovanissimi. La polizia ha salvato una ragazzina che era quasi al cinquantesimo giorno del gioco, quindi aveva iniziato prima della puntata”.

Nonostante una parte dei video fossero falsi, secondo Matteo Viviani il servizio delle Iene è stato molto utile, perché ha aiutato ad aprire gli occhi su una realtà che prima quasi nessuno conosceva. “Allora non dobbiamo dare più notizie neppure sul bullismo o sul femminicidio? – ha detto l’inviato respingendo le accuse dei detrattori -. Non posso praticare l’omertà su un argomento e se ho contribuito a salvare anche una sola persona, il mio è stato un lavoro prezioso”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti