Bob Marley, a 35 anni dalla sua scomparsa, resta il re del reggae

Bob Marley, il re del reggae, moriva 35 anni fa, eppure la sua musica continua a vivere ancora oggi con tutta la sua energia

Bob Marley all’anagrafe Robert Nesta Marley, nasceva a Nine Mile, un villaggio della Jamaica il 6 Febbraio 1945. Il re del reggae ha raggiunto il successo come cantautore e chitarrista, ma non è stato solo questo. Ha avuto, infatti, un’enorme influenza politica, sociale e culturale ed in Jamaica è venerato quasi al pari di una divinità. Partito dai “bassi fondi” del mondo è riuscito a salire sul trono della musica reggae e della musica popolare arrivando al cuore di intere generazioni. E’ stata la prima star mondiale a riuscire a diventare universale pur restando saldamente ancorata alle proprie radici. Moriva nel 1981, a 36 anni, lasciando ancora oggi un vuoto incolmabile.

Il modo migliore per celebrare il re del reggae resta ascoltare le sue canzoni divenute ormai immortali ed entrate a far parte della cultura popolare del pianeta. Bob Marley non è stato solo un cantante, ma soprattutto un poeta ed un attivista animato da una spiritualità assoluta. Oggi lascia un’eredità
milionaria.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti