1, 3, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Bodybuilder esagerata: positiva a 21 sostanze dopanti

Scandalo ai campionati italiani a Bussolengo. Ben 11 gli atleti risultati positivi.

Spesso il mondo del culturismo è accostato alla piaga del doping. E' recente la notizia del decesso di un bodybuilder, di 30 anni, reo di essersi iniettato un anabolizzante probabilmente avariato (la morte è sopraggiunta dopo una settimana di coma farmacologico indotto).

La discussa disciplina sportiva torna nuovamente a far parlare di sé, ancora una volta in chiave negativa. Durante i campionati italiani a Bussolengo, gli atleti partecipanti sono stati sottoposti a diversi test. Ben 11 bodybuilder sono risultati positivi a diverse sostanze dopanti, in particolare a farmaci altamente dopanti come Anastrozole, Canrenone, Indapamide, Torasemide, B.Boldenone,Oxandrolone, Oxandrolone Metabolites, Trenbolone Metabolite, Fluoxymesterone Metabolites, Letrozole, Letrozole Metabolite, Mesterolone Metabolite, Tamoxifen Metabolite, Stanozolol Metabolites, Sibutramine Metabolites, 19-Noretiocholanolone, 19-Norandrosterone”DL.Anastrozole, Canrenone, Indapamide, Torasemide, B.Boldenone, Boldenone Metabolite, Drostanolone, Drostanolone Metabolite, Oxandrolone, Oxandrolone Metabolites, Trenbolone Metabolite, Fluoxymesterone Metabolites, Letrozole, Letrozole Metabolite, Mesterolone Metabolite, Tamoxifen Metabolite, Stanozolol Metabolites, Sibutramine Metabolites, 19-Noretiocholanolone e tante altre.

In particolare ha fatto notizia la positività di Claudia Stella. La bodybuilder in questione è risultata positiva a ben 21 sostanze dopanti. Una sorta di record per l'atleta che, ovviamente, al pari degli altri bodybuilder risultati positivi ai controlli, è stata sospesa..

Il bodybuilding è una disciplina sportiva molto diffusa. La sua notorietà si deve anche a diversi grandi nomi come quello di Arnold Schwarzenegger, più volte vincitore del titolo di Mr.Olympia (uno dei massimi riconoscimenti nel mondo del culturismo). o di vere e proprie leggende come Sergio Oliva e Franco Columbu. Altro nome che ha fatto la storia del bodybuilding è quello di Lou Ferrigno, noto per il suo ruolo nel telefilm L'Incredibile Hulk, fortunata serie Tv degli anni '70.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti