Sport

Bonucci a lezione di inglese da Ogbonna, la Juve trema

Il ristoratore amico dei calciatori della Juventus posta sui social una foto che spaventa i tifosi della 'Vecchia Signora'.

Galeotta fu la cena e chi la consumò. Una foto postata sui social network dal ristoratore amico dei giocatori della Juventus, diventato famoso per il saluto ad Alvaro Morata, spaventa tutti i tifosi della 'Vecchia Signora'. Leonardo Bonucci, reduce da un Europeo con la maglia dell'Italia vissuto da assoluto protagonista e colonna portante del progetto bianconero, è l'obiettivo nemmeno troppo nascosto del Chelsea di Antonio Conte e, soprattutto, del Manchester City di Pep Guardiola, pronto a ricoprire d'oro la Juventus ed il giocatore pur di riuscire a strapparlo alla nostra Serie A.

Oltre ai rumors sempre più insistenti di mercato ed ai titoli dei tabloid inglesi, arriva un altro segnale a spaventare tutti i tifosi bianconeri: la didascalia della foto postata su Instagram, in cui si legge: "Lesson number one!!! ITAGB". La lezione di inglese a Bonucci, evidentemente, l'ha data Angelo Ogbonna, da un anno al West Ham dopo l'esperienza juventina. Al di là delle battute o delle goliardie, Pep Guardiola fa sul serio ed avrebbe infatti pronta una maxi-offerta per la dirigenza bianconera da circa 60 milioni di euro e una proposta davvero allettante per il giocatore che andrebbe a raddoppiare il proprio attuale ingaggio fino a toccare gli otto milioni. L’agente di Bonucci è stato a Londra per perfezionare l’offerta da consegnare a Marotta che ha già in pugno l’eventuale sostituto ossia Mehdi Benatia.

Già in occasione della sfida degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco di Guardiola, il tecnico spagnolo aveva manifestato il proprio particolare gradimento per il difensore ex Bari: “Ci sono momenti… quando incontri Pogba, Mandzukic, Morata, Bonucci, uno dei miei giocatori preferiti da sempre, Buffon, calciatori con questa grande personalità… Abbiamo però fatto una grande performance. Certo, c'è un po' il rammarico, per come abbiamo giocato, di non aver vinto la partita, ma il calcio è anche questo. Siamo una squadra con tanti giocatori giovani, impareremo nel futuro", le sue parole in quella occasione.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati