Brad Pitt dovrà pagare 565mila euro ad una donna: ecco perché

Brad Pitt è stato costretto a pagare 565mila euro a Odile Soudant, artista francese che aveva realizzato l'illuminazione della sua villa

Dopo il divorzio da Angelina Jolie, nuovi guai in arrivo per Brad Pitt. L’attore infatti è stato condannato a pagare 565mila euro ad una donna francese. Si tratta di Odile Soudant, artista visiva che lavora per il famoso studio di Jean Nouvel, architetto particolarmente apprezzato da Brad Pitt, tanto che l’attore ha deciso di chiamare una delle sue figlie Shiloh Nouvel.

Odile Soudant, specializzata in installazioni luminose, era stata incaricata di realizzare l’illuminazione di Chateau Mirava, una tenuta francese acquistata tempo fa da una società di Angelina Jolie e Brad Pitt. La magione si trova nell’Alto Var, Jolie e Pitt vi hanno vissuto in affitto per due anni, poi, nel 2008 hanno deciso di acquistarla alla cifra di 45 milioni di dollari.

Da quel momento hanno ingaggiato la Soudant per realizzare l’illuminazione della tenuta. I lavori sono iniziati, ma, due anni dopo, la società dell’attore ha deciso di interrompere tutto e si sono fermati anche i pagamenti. L’artista francese ha così deciso di fare causa a Brad Pitt per ottenere ciò che le spettava di diritto e alla fine il tribunale di Parigi le ha dato ragione. Secondo la sentenza della corte d’appello, il divo dovrà sborsare la bellezza di 565mila euro all’artista francese. Odile Soudant riceverà ben 60mila euro solamente per il danno di reputazione e immagine.

La tenuta francese era una delle dimore preferite dai Brangelina, in cui la coppia ha trascorso anni felici e spensierati, quando l’idea di una separazione era ancora molto lontana. Un brutto colpo per Brad Pitt che continua a soffrire per il divorzio dall’attrice. Il divo di Hollywood qualche tempo fa aveva confessato di essersi disintossicato dall’alcol e di essere pronto a iniziare una nuova vita per il bene dei suoi figli, ma a quanto pare questo non è bastato per convincere la Jolie a tornare fra le sue braccia.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti