Sport

Brocchi dice basta, caccia al nuovo allenatore

Il tecnico del Milan ha comunicato la propria decisione: nel suo futuro c'è il Brescia. Chi sarà il nuovo allenatore del Diavolo?

Cristian Brocchi dice basta. E' finita l'avventura dell'ex tecnico della Primavera rossonera alla guida del Milan. Una decisione, quella di Brocchi, che l'ormai ex tecnico del 'Diavolo' ha già comunicato al club ed alla società meneghina e che è maturata nel corso delle ultime settimane. Nonostante godesse della piena fiducia del presidente Berlusconi, infatti, l'ex centrocampista ha considerato che non ci fossero più le condizioni necessarie e sufficienti per continuare serenamente il proprio lavoro a Milanello. Nel suo futuro, ora, c'è il Brescia con il quale ha già raggiunto un accordo per maturare esperienza e farsi le ossa in Serie B. 

Per quanto riguarda la guida tecnica del Milan nella prossima stagione, ora si apre il 'toto allenatori' con Marco Giampaolo, la cui candidatura è caldamente appoggiata da Adriano Galliani (dietro suggerimento di Arrigo Sacchi), in pole position rispetto ai diretti concorrenti. L'ex allenatore dell'Empoli, protagonista di una grande stagione, si è liberato dalla formazione toscana già in tempi non sospetti e il bel gioco a più riprese invocato e predicato dal presidente Berlusconi potrebbe essere una disciminante decisiva nella scelta finale. Alle spalle del tecnico di Bellinzona c'è Frank De Boer, il cui destino, però, sembrerebbe maggiormente legato a quello della cordata cinese interessata a rilevare parte delle quote della società meneghina. 

Oltre a queste due ipotesi, infine, negli ultimi giorni si è aperto anche un altro possibile scenario, quello che porterebbe a Rudi Garcia, offertosi personalmente e senza mezzi termini ai rossoneri: "Allenare il Milan sarebbe stimolante, è un club con una grande storia", le parole del tecnico transalpino in una recente intervista al 'Resto del Carlino'. 

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati