Cambio di programma, Vessicchio sarà a Sanremo: ecco cosa farà!

Beppe Vessicchio non dirigerà l'orchestra sul palco dell'Ariston, ma sarà comunque al Festival di Sanremo. Ecco cosa ha svelato

Fonte: Twitter

Nei giorni scorsi aveva fatto molto discutere l’assenza di Beppe Vessicchio al Festival di Sanremo. Il direttore d’orchestra infatti non dirigerà l’orchestra sul palco dell’Ariston, ma sarà lo stesso a Sanremo, come ha svelato lui stesso. “È vero, quest’anno non dirigo l’orchestra a Sanremo – aveva svelato il maestro Vessicchio -. Ma è un caso, non una mia scelta voluta: ero stato ‘prenotato’ da un paio di cantanti che però alla fine non sono stati invitati da Carlo Conti”.

“Più che altro mi mancherà la ritualità – aveva raccontato Vessicchio, cercando di smorzare le polemiche dei telespettatori, che contavano sulla sua presenza -. Sanremo è come una festa comandata: c’è Natale, Capodanno, la Befana. E poi il festival. Sentirò anche la mancanza dello stare insieme ad amici che vedo una sola volta l’anno. Ma mi hanno già fatto promettere che in qualche modo la nostra tradizionale frittata di maccheroni, da bravi meridionali quali siamo, la mangeremo lo stesso”.

Nonostante la delusione però Beppe Vessicchio ha rivelato che sarà comunque al Festival di Sanremo 2017: “In realtà andrò lo stesso – ha spiegato – perché l’ho promesso agli amici musicisti e per promuovere il mio libro ‘La musica fa crescere i pomodori’, senza conflitto d’interessi”.

Vessicchio ha poi svelato che del Festival di Sanremo gli mancheranno “non tanto le canzoni e la direzione dell’orchestra, ma la ritualità. Sanremo è come una festa comandata: c’è Natale, Capodanno, la Befana. E poi il Festival. Sentirò anche la mancanza dello stare insieme ad amici che vedo una sola volta l’anno – ha rivelato il direttore d’orchestra -. Ma mi hanno già fatto promettere che in qualche modo la nostra tradizionale frittata di maccheroni, da bravi meridionali quali siamo, la mangeremo lo stesso

Il professore di “Amici” di Maria De Filippi infine ha rivelato di essere stato contattato per fare l’opinionista: “Non fa per me – ha ammesso – io sono un animale mitologico: metà uomo, metà orchestra”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti