Sport

Camila Giorgi, un fenomeno della racchetta

Camila Giorgi ha iniziato a vincere da piccola, ha continuato da adulta, e sembra non volersi fermare. Quali altre sorprese ci riserverà il suo destino?

Fonte: flickr

Camila Giorgi è nata a Macerata nel a dicembre del lontano 1991, in una famiglia argentina. Ha ben 3 fratelli, tutti appassionati di Serie A . Sin dagli inizi, si è subito dimostrata un’amante del tennis. Difatti la passione per questo sport risale ai primi anni della sua vita, quando Camila lo vede in TV.

Arriva così un periodo di allenamento, quando nel 2000 viene notata da un coach professionista di tennis, il quale, a soli 9 anni di età, le offre un contratto con IMG per allenarsi. Camila può già guadagnare dal gioco di tennis, ma è costretta a rifiutare per via della sua ancora tenera età.
Tuttavia il successo non si fa attendere e già nel 2005 arriva in finale del Nike Tour (essendo che la Nike era uno dei suoi sponsor), e da qui inizia una scalata al successo vertiginosa, e ricca di eventi.

Dopo la fine del Nike Tour, perso contro una sportiva slovacca, inizia a vincere i primi tornei, ottenendo così dei buoni traguardi per una sportiva così giovane. Poi arrivano i tornei da ben 25 mila dollari, dove si fa sentire la sua mancanza di esperienza e di pratica, ma questo non le vieta di finire l’anno 2006 con 8 vittorie, 5 sconfitte e nella posizione numero 930 nella classifica WTA.
Quindi, di anno in anno, Camila cresce sempre di più. Tornei sempre più nuovi, con le avversarie sempre più difficili da battere. Questo però non riesce a impaurire la giovane e ambiziosa ragazza che, battendosi per il prestigio e non solo per i soldi, riesce a superare delle avversarie formidabili. E’ nel 2009 che arriva il suo primo torneo prestigioso vinto, l’ITF, dove Camila batte in finale la ben più famosa e forte Ksenija Pervak aggiudicandosi così il premio di 25.000 dollari.

Ne è destinata a vincere altri 5 di titoli ITF, con tanto di 1 titolo WTA vinto a Hertogenbosch. Questo arriva nell’anno 2015, seguito alla 30-sima posizione nella classifica mondiale dei giocatori di tennis. Sembra essere l’apice del successo per Camila, ma l’ambiziosa ragazza di sicuro non si fermerà qui, e oltre ad apparire sempre più spesso in TV cercherà di sorprenderci ancora e ancora, e magari arrivare anche alla vittoria del Grande Slam.
Questo grazie al suo stile di gioco molto offensivo, con la capacità di rispondere ai servizi delle avversarie in modo preciso e potente mettendole alle strette. Tutte queste caratteristiche, una buona velocità, forza e riflessi, la rendono una giocatrice di tennis davvero straordinaria, con pochi analoghi al mondo, e destinata a vincere ancora e ancora.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati