Lifestyle

CannaDx è un apparecchio che analizza la qualità di uno spinello

CannaDx è la prova che ormai si riesce ad analizzare proprio tutto: grazie a un software particolare, questo dispositivo è in grado di esaminare la qualità di uno spinello e non solo

Fonte: Wikipedia

CannaDx è uno speciale sensore che sfrutta il software MyDx Analyzer per verificare la presenza dei composti più importanti di uno spinello. Fin qui sembrerebbe di avere a che fare con un semplice metodo di analisi ma in realtà non è così. CannaDx è il primo analizzatore chimico portatile da borsetta che promette di riuscire a scovare tutti gli elementi chimici di una canna.

Il kit si compone di una scatolina deputata a contenere una piccola quantità di campione e di un device, il MyDx Analyzer. Con questo box (delle dimensioni approssimative di un comune hard disk esterno) non solo è possibile conoscere tutte le sostanze contenute in una canna ma anche il loro possibile effetto sul sistema nervoso.

E’ compatibile con tutti i dispositivi iOS, Android e Windows: basta connettere MyDx allo smartphone o al PC e in pochi secondi si dispone di molte informazioni. Quando si esamina un campione di cannabis, MyDx è in grado di analizzare la percentuale clinicamente rilevante dei cannabinoidi CBD e THC.

E’ stato dimostrato, infatti, che la concentrazione di questi due elementi chimici svolge un ruolo fondamentale nel modo in cui uno spinello fa sentire le persone. Il sensore è anche programmato per individuare una determinata classe di composti noti come terpenoidi, che conferiscono a ogni spinello di marijuana il suo odore particolare.

Questi, inoltre, contribuiscono anche ad amplificarne l’effetto. La CDx di San Diego (California) pubblicizza MyDx come uno strumento in grado di migliorare la qualità della vita degli utenti, conoscendo in tempo reale la qualità di ciò che si respira, si mangia, si beve o si fuma. CannaDx, infatti è solo una delle 4 applicazioni dell’analizzatore che, a parte questo particolare e discutibile uso, potrebbe realmente aiutare le persone durante lo svolgimento della vita quotidiana.

OrganaDx, ad esempio, esamina la presenza di pesticidi all’interno di un campione di cibo, mentre AquaDx è stato progettato per rilevare la presenza di sostanze tossiche nell’acqua che si sta bevendo (come piombo o mercurio). AeroDx, invece, analizza la qualità dell’aria che si respira in città, orari e giorni dell’anno specifici.

Se utilizzato per questi scopi, MyDx è un device molto utile e potrebbe aprire la strada a una vasta gamma di metodi di analisi fai-da-te. Per quanto riguarda CannaDx, la causa non è molto nobile, ma sicuramente sarà utile a molti!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati