I cavalli in miniatura che hanno conquistato grandi e piccini

Si chiamano Mini Horses e sono i cavalli in miniatura che hanno conquistato tutti, grandi e piccini

Fonte: Instagram

Piccoli, teneri e straordinariamente dolci: i cavalli in miniatura hanno conquistato grandi e piccini di tutto il mondo. D’altronde come non lasciarsi affascinare da questi animaletti (quasi) tascabili? A renderli celebri qualche tempo fa ci ha pensato Amazon, che ha realizzato uno spot con protagonista un mini horse.

Nella pubblicità il piccolo, “snobbato” dagli altri cavalli molto più alti di lui, finiva per farsi coccolare dalla padrona dentro casa, guadagnando l’ingresso grazie ad una porticina utilizzata di solito per fido.

Il cavallo in miniatura non ha caso raggiunge le dimensioni di un cane di taglia grande. Conserva però il carattere e il bisogno di cure tipiche del cavallo. Questi esemplari raggiungono un’altezza massima di 80 cm e possono essere montati da persone che non superano i 20 kg di peso (quindi solo da bambini piccoli). Ma non è finita qui, sembra infatti che i mini horses siano dotati di grandi doti fisiche ed emotive: riescono a fare dei salti spettacolari e al tempo stesso sono dotati di una grande empatia.

Amano farsi coccolare e stare in compagnia, per questo sono particolarmente indicati per chi ha i bambini piccoli, a patto che si possieda un terreno sufficiente per ospitare l’animale e consentirgli di correre. Frutto di vari incroci, il mini cavallo è molto diverso dal pony ed è arrivato in Europa nel 1600. Alla fine dell’Ottocento iniziò a diffondersi soprattutto in Gran Bretagna dove veniva utilizzato all’interno delle miniere. Oggi è considerato a tutti gli effetti un animale domestico, da accudire e coccolare.

Non solo: sui social i mini horses sono delle vere e proprie star, con tanto di pagine dedicate e hashtag. Gli utenti vanno pazzi per questi cavallini e sembra proprio che la versione più amata sia quella in compagnia dei bambini. I più piccoli infatti adorano accarezzarli, baciarli e abbracciarli, così tanto che vederli insieme è una gioia per gli occhi.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti