Imperdibili

Che differenza c'è tra house e home in Inglese

La differenza tra house e home: ecco una breve spiegazione su quale dei due termini inglesi usare, a seconda del contesto, per tradurre la parola casa

Spesso dimentichi la differenza che c’è tra house e home, mentre parli in inglese o mentre traduci una frase? Si tratta di un problema comune a molti, poiché entrambe le parole significano casa in italiano, ma ognuna va utilizzata a seconda del contesto e di ciò che indica. Ciascuno dei due termini ha un significato unico ed un uso specifico. Capire che differenza c’è tra le parole house e home è semplice.

La parola house indica la casa intesa come edificio, costruzione fisica, un luogo di abitazione, senza però fare riferimento all’ambiente familiare. Se per esempio si vuol dire “la mia casa è molto grande”, bisognerà tradurre la frase così: “My house is very large”. Il termine home, invece, comprende il concetto di famiglia intesa come nucleo familiare, quindi più affettivo. Ecco perché è una parola spesso usata per indicare la casa come concetto di nido familiare.

È importante sapere, inoltre, nella differenza tra house e home, che il secondo rifiuta sia l’articolo determinativo sia la preposizione “to” che di solito segue i verbi di moto. Invece nel complemento di stato in luogo richiede la preposizione “at”. Ad esempio, la frase “Devo andare a casa perché mia sorella mi aspetta” si traduce con “I must go home because my sister is waiting for me”. E così l’esortazione “andiamo a casa!” si tradurrà con un sonoro e deciso “Let’s go home”!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati