1, 0, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Chi è Davide Petrella, cantante delle Nuove Proposte di Sanremo

Davide Petrella, ex Strisce, già autore per J-Ax e Fedez, esordisce sul palco di Sanremo

Fonte: Facebook

Davide Petrella, già autore per il famoso duo italiano composto dai rapper J-Ax e Fedez, esordisce tra le Nuove Proposte di Sanremo. Classe 1985, Petrella è un cantautore italiano tra i più richiesti del momento: negli ultimi anni infatti infatti ha scritto per personalità come Cesare Cremonini, Francesco Renga, Fabri Fibra e molti altri. Già leader de la band “Le Strisce”, nel 2017 ha firmato un contratto con Warner Music Italia per il suo progetto solista e a breve affronterà una importante sfida artistica e personale sul celebre palco del Teatro Ariston di Sanremo.

L’amore di Davide Petrella per la musica è nato fin da quando era ragazzino e non l’ha mai più abbandonato: il giovane talento napoletano ha sempre avuto una forte predisposizione verso la musica cantautorale, ma come ha sempre specificato non scrive per altri artisti, ma insieme a loro. Dopo anni di attività dietro le quinte, ha deciso di esordire come solista e lo ha fatto con il suo primo single intitolato Einstein. Questo brano ha il grande merito di raccontare come il caos insormontabile, che sembra oscurare le giornate, possa risolversi grazie ad una giusta intuizione, allargando l’orizzonte e concedendo la scoperta di piccoli attimi di felicità. Petrella ha rivelato di aver scritto il testo di getto, tutto in una notte, durante un momento della sua vita molto complicato: il suo obiettivo era mostrare a tutti quanto anche la difficoltà apparentemente più insormontabile in realtà possa essere sanata.

Il suo percorso professionale negli ultimi anni ha vissuto una ascesa davvero irresistibile e oggi il cantante napoletano è pronto a cogliere una nuova ed importante sfida non solo a livello lavorativo, ma anche umano ed emotivo. In gara con lui ci sarà anche la collega napoletana Silvia Aprile (già in gara all’Ariston tra le Nuove proposte e l’anno scorso tra i finalisti, come in quest’occasione in coppia con Mangiaracina), e molti altri talenti emergenti. Quest’anno Sanremo darà ampio spazio ai giovani, come ha evidenziato il direttore artistico, e il pubblico è in attesa di assistere a questo grande spettacolo dedicato alla musica italiana.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti