Imperdibili

Chi ha inventato il tiramisù? Veneto e Friuli ai ferri corti

La discussione su chi ha inventato il tiramisù si è fatta rovente. Un libro presentato al Salone del Libro di Torino ha infatti acceso la contesa tra Veneto e Friuli

Fonte: flickr

Ancora oggi sapere chi ha inventato il tiramisù è motivo di attriti e polemiche. La paternità del dolce italiano più famoso nel mondo è contesa da anni tra Veneto e Friuli, che rivendicano l’origine del dessert a base di mascarpone, caffé e savoiardi. Un libro presentato al recente Salone del Libro di Torino ha riacceso la contesa, dato che il governatore del Veneto Luca Zaia si è scagliato contro la ricostruzione della presunta origine friulana sostenuta dagli autori.

Il testo in questione, intitolato semplicemente “Tiramisù”, è stato curato da Clara e Gigi Padovani e vuole raccontare le origini del dolce. Stando alle lunghe ricerche di archivio effettuate dai due autori, sembra che la ricetta originale del tiramisù abbia riguardato quattro ristoranti. Due delle insegne sono originarie del Friuli, il Vetturino di Pieris e il Roma di Tolmezzo, mentre le altre due ricette provengono da Treviso. Il motivo di contesa verte proprio sulla presunta paternità su chi ha inventato il tiramisù.

Il governatore del Veneto Luca Zaia si è apertamente schierato in difesa della ricetta trevigiana, affermando che il tiramisù originale è quello realizzato alle Beccherie. I Padovani hanno subito chiarito che, dal loro biennio passato a scandagliare gli archivi, la prima ricetta del dolce non è originaria di Treviso, come inizialmente supposto anche da loro, bensì del Friuli. In particolare la zona interessata è proprio quella tra Tolmezzo e Pieris.

Chi non ha alcun dubbio sulla paternità del tiramisù è la famiglia di Mario Consolo, il vecchio proprietario del Vetturino di Pieris, in provincia di Gorizia. Forte anche di un brevetto firmato, nel dopoguerra Consolo è stato il primo a portare ai suoi clienti una coppa di tiramisù o, meglio, di tiremesu, come era chiamato il dolce all’epoca. Insomma, stando alla ricostruzione degli autori il celebre dessert italiano ha avuto origine proprio in Friuli.

Le discussioni tra Veneto e Friuli su chi ha inventato il tiramisù non si arrestano però certo qui, in quanto la prima ricetta del dolce è stata depositata dal ristorante trevigiano alle Beccherie. Da lì sono poi partite una serie di varianti, dato che il tiramisù è un dolce molto versatile. La versione alla birra o quella alle fragole sono solo due di quelle sviluppatesi negli anni. Anche i due autori del libro propongono delle preparazioni del dolce al cucchiaio veneto-friulano, la cui bontà, almeno quella, non può essere motivo di discussione!

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati