Chiesa anglicana: sulle spiagge boom di chiese gonfiabili

Se le città si spopolano, ci pensano le chiese gonfiabili anglicane a trasferirsi al mare o in montagna: ecco il nuovo trend britannico

Fonte: Twitter

Il prototipo delle chiese gonfiabili era stato realizzato anni fa dall’artista Mike Gill in Gran Bretagna: da allora hanno conquistato il pubblico ed è stato in poco tempo un boom di vendite. In particolare, è grazie a una campagna pubblicitaria mirata e ben calibrata che le chiese gonfiabili sono diventate il must-have anche per le ricche famiglie britanniche e da allora sono nate ditte specializzate che con solo 5000 sterline realizzano una chiesa anglicana personalizzata e trasportabile.

Le prime cerimonie ad essere celebrate al loro interno sono state i matrimoni, poi dato il grande successo raggiunto si è passati anche alle cresime, ai battesimi e alle comunioni. Le chiese gonfiabili sono super richieste sia dalle famiglie ricche che vogliono crearsi il proprio tempio di preghiera in giardino, sia nelle periferie urbane più povere, perché sicuramente costano meno di una chiesa vera. Alcuni rumors hanno affermato che anche la regina Elisabetta in persona ne avesse richiesta una per le proprie celebrazioni nei giardini di Buckingham Palace.

Ora il trend si è allargato sempre di più e dalle singole richieste di famiglie ricche o periferie povere, si è passati alle chiese gonfiabili e trasportabili in vacanza. In questo modo i britannici possono quindi portarsi la propria chiesa in montagna o al mare, senza dover perdere mai una celebrazione. Anche in Italia c’è stato un boom di questi particolari luoghi di culto ed è stato grazie alle Sentinelle del mattino, un gruppo di evangelizzatori cristiani che portano ovunque l’insegnamento di Cristo.

A capo di questa organizzazione religiose c’è Don Andrea Brugnoli, un sacerdote veronese che non è stato apprezzato dal “vecchio clero” proprio per le sue tendenze innovative. Il gruppo delle Sentinelle di Don Brugnoli è stato boicottato più volte, ma senza mai eliminarlo del tutto, così ancora oggi gli evangelizzatori girano per le città e per i luoghi di vacanza, portando in giro la parola di Cristo. Le chiese anglicane gonfiabili sono strutture lunghe 35 metri e larghe 15 e sono composte da 6 moduli più un recinto. Le stesse Sentinelle hanno affermato che queste particolari strutture sono anche affittabili per chiunque voglia avere la propria cerimonia privata, con l’unica richiesta che sia utilizzata per una missione di evangelizzazione.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti