Christina, la ragazza che non taglia le unghie da più di 3 anni

Christina Simone è un'adolescente che da tre anni non taglia le unghie delle mani ed è diventata una star in Germania

Fonte: Instagram

Su Instagram la conoscono con il nome d’arte di Christina Simone, ha 16 anni ed è diventata famosa grazie ad un’impresa: non taglia le unghie da più di 3 anni. La ragazza, vero nome Simone Taylor, è un’adolescente di Norimberga in Germania e nell’Agosto del 2014 ha deciso che non avrebbe più tagliato le unghie delle mani.

Da allora ogni giorno passa 3 ore e mezzo a prendersi cura delle sue unghie, applicando due mani di smalto indurente e uno speciale top coat. Ogni giorno rimuove tutto lo smalto, impiegando circa mezz’ora per completare l’operazione.

Da quando ha deciso di non tagliarle più le unghie sono cresciute parecchio e oggi misurano 11,8 centimetri. Anche la sua vita è cambiata: sui social Christina è diventata una star, condividendo le immagini della sua manicure, ma al tempo stesso inizia ad avere difficoltà a svolgere anche le mansioni più semplici, come vestirsi o fare la doccia.

Non può più tenere una penna in mano quando è a scuola e per scrivere al pc utilizza le nocche. “In questo periodo avrò gli esami e sarà difficile – ha svelato la ragazza -, ogni volta che provo a scrivere le mie mani fanno davvero male”.

Nonostante siano molto lunghe, le unghie di Christina sono abbastanza resistenti e in tre anni solo una volta è capitato che un’unghia si rompesse. “Io e i miei amici stavano scavalcando un cancello – ha ricordato la giovane -, ed appena ho saltato giù la mia unghia è rimasta bloccata nel metallo rompendosi. Ho iniziato a piangere e urlare! I miei amici hanno cercato di calmarmi, ma non ha avuto molto successo!”

“Per fortuna le scuole tedesche non hanno codici di abbigliamento – ha spiegato la ragazza -, ma in educazione fisica ho grossi problemi: non riesco a giocare a pallavolo ed a basket. Ed infatti i miei insegnanti di educazione fisica cercano sempre di convincermi a tagliarmi le unghie”.

Secondo Christina le sue unghie possono essere d’ispirazione ad altri adolescenti: “Spero di poter ispirare la gente – ha svelato -, non solo a farsi crescere le unghie ovviamente, ma perché possano continuare a fare ciò che gli piace, anche se non tutti la pensano come loro! Per me importante non lasciarsi abbattere moralmente da chi non è d’accordo con te e ti guarda in modo strano. Le differenze rendono la vita molto più interessante!”.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti