Coldplay: "Aliens" è il nuovo singolo a scopo benefico

"Aliens" è il nuovo singolo dei Coldplay, realizzato a scopo benefico. Tutti i proventi del brano andranno a MOAS, Ong che aiuta i migranti

“Aliens” è il nuovo singolo dei Coldplay a scopo benefico. Il brano è estratto dall’EP “Kaleidoscope”, che uscirà ufficialmente in formato digitale il prossimo 14 luglio e in versione cd dal 4 agosto.

La canzone è stata presentata sui canali social della band, accompagnata da un video pubblicato sull’account Youtube dei Coldplay. Tutti i soldi guadagnati grazie ad “Aliens” verranno donati a Migrant Offshore Aid Station (MOAS). Si tratta di una ONG, un’organizzazione internazionale non-governativa, che ha come obiettivo quello di aiutare rifugiati e migranti nel Mediterraneo.

I Coldplay da tempo collaborano con il MOAS, agenzia specializzata nel soccorso e nella ricerca dei migranti in mare. La ONG si occupa anche di prevenire incidenti e morti, grazie a squadre di medici, infermieri, soccorritori nuotatori ed imbarcazioni con equipaggi professionisti. Fondata nel 2014, sino ad oggi MOAS ha aiutato oltre 39mila uomini, donne e bambini nel Mar Egeo e nel Mediterraneo.

Il brano “Aliens” è stato realizzato con Brian Eno e co-prodotto da Eno e Markus Dravs. “Kaleidoscope”, presto in uscita, avrà cinque singoli, fra cui “Aliens”, “Something Just Like This” e “Miracles (Someone Special)”, realizzata con Big Sean, rapper di Detroit.

L’EP è strettamente legato all’album “A Head Full Of Dreams”, che in Italia ha ottenuto quattro volte il disco di platino, mentre in tutto il mondo ha veduto cinque milioni di copie. Da sempre i Coldplay si occupano di beneficenza e più di una volta sono stati protagonisti di gesti dolcissimi nei confronti di fan in difficoltà.

Solo qualche giorno fa Chris Martin, a Milano per una serie di concerti, aveva fatto visita ai bambini ricoverati nell’ospedale De Marchi. Poco prima la band, nella Filippine con il tour, aveva sorpreso un fan gravemente malato, cantando e suonando per lui dopo che non era riuscito a partecipare al live a causa della sua malattia.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti