Coldplay a Milano: Chris Martin canta per i bimbi dell'ospedale

I Coldplay sono a Milano per alcuni concerti e Chris Martin a sorpresa ha deciso di fare visita ai bambini ricoverati presso l'ospedale De Marchi

Fonte: Facebook

I Coldplay sono a Milano e Chris Martin ha sorpreso tutti facendo visita ai bambini ricoverati presso l’ospedale De Marchi. I piccoli hanno accolto con grande entusiasmo l’arrivo del cantante, accompagnato dalla polizia di stato.

Chris Martin si è intrattenuto a chiacchierare con medici e infermiere, ha conosciuto e coccolato i bambini, poi ha cantato con loro accompagnandosi con la chitarra. I piccoli hanno intonato alcune fra le canzoni più famose dei Coldplay, emozionati all’idea di essere con il leader della band.

Non è la prima volta che Chris Martin sorprende i fan ricoverati in ospedale, portando loro un po’ di quella spensieratezza e sorrisi che solo la musica riesce a regalare.

Lo scorso aprile il leader dei Coldplay aveva raggiunto all’ospedale di Manila (Filippine) un suo fan, Ken Santiago, che non era riuscito a partecipare al concerto della band a causa dell’aggravarsi della sua malattia.

Il fratello aveva raccontato la sua triste storia su Facebook, lanciando un appello al manager della band: “Una settimana fa Ken ha consegnato il biglietto per il concerto al nostro fratello minore – si leggeva nel messaggio -. Non fa vedere che è triste, dice che è tutto ok. Ma possiamo percepire che lui voleva veramente essere lì. A causa delle sue condizioni non abbiamo potuto concederglielo. Ha accettato il fatto che non potrà essere al concerto dei Coldplay più speciale per lui. Vi scrivo questa lettera aperta per chiedervi un piccolo favore: se la band potesse solo fare un saluto o mandare un piccolo messaggio per lui per farlo sentire meglio”.

L’appello era arrivato sino a Rhiza Pascua, che si occupa dei concerti dei Coldplay, e Chris Martin aveva quindi deciso di raggiungere Ken Santiago in ospedale. Come è accaduto a Milano, il fan ricoverato è rimasto sorpreso ed emozionato trovandosi davanti il cantante.

L’artista ha portato con sè diversi regali per Ken e ha cantato per lui, insieme anche al resto della band, “Ink”, la canzone preferita del ragazzo.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti