Combattete caldo e sudore con i ventilatori da ascella

Tutti pazzi per i nuovi ventilatori per ascella ideati nella terra del Giappone

Fonte: flickr.com

Arrivano i ventilatori ascella: ecco l’ultima trovata made in Giappone. Si tratta di un’originale ed, a quanto pare, funzionale, invenzione realizzata per combattere il caldo ed il sudore appunto dell’ascella. Si dice che sia un prodotto creato senza rischi in particolar modo per chi ha problemi di cattivo odore sotto le braccia. Sembra proprio che di recente questo piccolo stratagemma sia divenuto molto diffuso nella terra del Sol Levante. Viene utilizzato soprattutto nei luoghi pubblici: sui pullman, treni, uffici, negozi. Ma chi ha avuto questa brillante idea?

A realizzare i ventilatore per ascella è stato il produttore giapponese Thanko. Nello specifico si tratta di un piccolo dispositivo che viene applicato direttamente sulla manica della maglietta attraverso una semplicissima clip. Tale congegno è una sorta di mini ventilatore che nel momento in cui viene azionato porta subito beneficio alle ascelle proprio perché fa arrivare direttamente sulla zona un insistente e piacevole getto d’aria, che evita che va a bloccare o ad asciugare il sudore. Molti dicono così addio al deodorante.

I ventilatori ascella sono divenuti anche un regalo significativo da fare ai propri amici e colleghi di lavoro. Anche se chi lo riceve non sempre sembra esserne pienamente contento, in quanto dietro il cadeau è chiaro si potrebbe in realtà nascondere un significato sotteso, del tipo: è meglio che lo utilizzi. Ma quanto costano i ventilatori per ascella? Si possono trovare sul mercato al costo di di ¥ 1980, pari a 19 sterline. Vi è anche un’offerta: si acquistano due dispositivi al costo di ¥ 3.800. Questi oggetti sono studiati nei minimi particolari e sono molto semplici nell’uso.

Funzionano attraverso l’inserimento di due batterie AAA. Queste ultime sono destinate a durare dalle cinque alle nove ore. Ma possono essere anche alimentati collegandoli ad un computer con un cavo USB di 35 centimetri che si troverà all’interno della confezione, oppure ad una qualsiasi presa di corrente. I ventilatori per ascella hanno tre velocità studiate a seconda dell’azione che devono svolgere sotto le braccia. Tra le curiosità: sappiamo che si stanno usando anche in altre zone del corpo ad esempio si applicano sul colletto di una giacca o di una camicia per fare aria al collo, o ancora sulla parte inferiore dei pantaloni per asciugare il sudore sui piedi accaldati.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook

vedi tutti