Imperdibili

Come calmarsi e curare l'insonnia: accartocciate la carta

Calmare con la carta una persona agitata è possibile. Nello stesso modo si può curare anche l'insonnia

Fonte: flickr.com

Sembra una follia, eppure calmare con la carta ed anche curare l’insonnia è possibile. Molte sono le persone che hanno provato a sottoporsi a quest’esperimento ed hanno constatato proprio sulla loro pelle che in effetti funziona: il rumore di una carta stropicciata è capace di combattere l’ansia. Chi ancora dubita di quest’affermazione può andare direttamente su internet e vedere con i propri occhi quanti video caricati sul canale Youtube testimoniano il benessere suscitato sulle persone utilizzando solo questo semplicissimo strumento. Questa verità rientra in un discorso molto più profondo che ha a che fare con l’Asmr.

Ma di che cosa stiamo parlando? L’Asmr rimanda alla definizione: Risposta Autonoma del Meridiano Sensoriale o Risposta del Meridiano Sensoriale Autonomo. Si tratta dell’acronimo di Autonomous Sensory Meridian Response, termine pronunciato per la prima volta nell’anno 2010 dall’americana Jennifer Allen. L’Asmr è una pratica che si serve di rumori insoliti capaci di rilassare, curare l’insonnia. Calmare con la carta è una tecnica vincente, anche dopo aver smesso di fumare. Tutti questi suoni vengono registrati proprio in un video ed una volta ascoltati donerebbero un grande benessere.

Il fruscio derivante dallo stropicciare un foglio di carta sarebbe in grado di creare una serie di intensi brividi di piacere. Si parla di una sorta di orgasmo del cervello: i formicolii partirebbero dal cuoio capelluto, fino a diffondersi lentamente, ma con vigore, per tutto il corpo. Soffrite di disturbi del sonno ? Altro che sonniferi o potente valeriana: con la carta potrete subito non solo curare la vostra insonnia, ma anche calmare i vostri pensieri negativi e fantasmi nell’armadio. La sonnolenza deriverebbe proprio dall’improvviso senso di relax.

Tra i video caricati su internet vi è uno in particolare che mostra come la signora Victoria Woodhall inizi a prendere sonno mentre ascolta il rumore di una carta velina che una donna di nome Emma Smith arriccia tra le mani più volte. Sono innumerevoli le persone che osservano quotidianamente queste immagini per calmare con la carta il loro stress e curare l’insonnia. La Smith non è un medico: è solo una mamma ed un’ex dirigente di marketing. Tra le altre azioni benefiche che rimandano alla pratica dell’Asmr figurano: girare le pagine di un libro e spazzolare i capelli.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati