Lifestyle

Come chiedere scusa nel modo migliore possibile

Chiedere scusa prima di andare a dormire: è questa la frase celebre e romantica di Papa Francesco

Chiedere scusa non sempre è facile. A volte bisogna mettere da parte l’orgoglio e non tutti ne sono capaci. Si litiga per cose importanti o per cose futili, ma quasi tutti spesso desiderano fare pace. Il punto è che a volte non si è bravi a far terminare una discussione anche se si vorrebbe davvero. Molti trovano difficile sotterrare l’ascia di guerra. Esiste un modo perfetto per chiedere scusa? Potremmo dire di sì: non solo un modo, ma tanti. Tutto sta nel farlo al momento giusto e con sentita convinzione.

Si può chiedere scusa con le parole e con i fatti. A volte basta anche un bacio stampato all’improvviso sulle labbra del partner per far tornare il sereno e riaccendere la passione, così come un abbraccio forte e spontaneo comunica che ormai la tempesta è passata. Si può anche ricorrere ad originali escamotage.

Per chiedere scusa si può realizzare un dolce accompagnato da un biglietto con scritto a caratteri cubitali: Scusa! Sicuramente nessun uomo sbaglierà mossa se deciderà di regalare il fiore giusto (da meravigliosi rose rosse a fiori di campo), accompagnato da un semplice: scusami.

Carina la scelta di far trovare in soggiorno un secchiello pieno di cubetti di ghiaccio con la frase: Rompiamo il ghiaccio? Spazio anche ad una stretta di mano o ad un bel casco di banane su cui scrivere: Time out! Il modo più romantico per chiedere scusa è quello che coinvolge gli amici pelosi.

Se avete un cane o un gatto potete appendere al loro collo un biglietto di scuse. Secondo uno studio americano le migliori scuse coinvolgono, tra le altre cose, l’espressione di rammarico e l’offerta di riparazione.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati