0, 0, 1, 0, 0, 0, 0 trend

L'avocado, quando è maturo al punto giusto

Segui questa semplice guida per capire, in una sola e semplice mossa, se il portentoso frutto ha raggiunto la perfetta maturazione per essere consumato

Considerato portentoso per la salute e per la cura della bellezza, l’avocado è soprattutto un ottimo frutto che si può consumare sia per la sua bontà, sia per le sue proprietà nutrizionali e per i benefici che apporta all’organismo.

Quello che vi proponiamo sono alcuni consigli, utili a capire come fare a riconoscere un avocado maturo al punto giusto per essere mangiato. Con questa facile guida, basta davvero una piccola azione, una specie di test di maturazione, per scoprire se il frutto che abbiamo scelto è già pronto per essere portato in tavola, ancora prima di tagliarlo a metà.

Infatti, sebbene gli avocado siano ormai facilmente reperibili nel banco ortofrutta di ogni supermercato e presso i fruttivendoli più forniti, può capitare che siano ancora acerbi, oppure troppo maturi.

Eseguendo un semplice test, basterà un attimo per appurare la bontà e la perfetta maturazione dell’avocado, prima di consumarlo sbizzarrendovi nella preparazione di tante ricette a base di questo versatile frutto tropicale ricco di sostanze nutritive.

Per il test occorre prima di tutto rimuovere il picciolo. Quando questo viene asportato, è poi possibile dare un’occhiata al piccolo buco che lascia libero. A questo punto è importante osservare il colore del frutto proprio all’interno di questo buco.

Se il colore è verde, significa che l’avocado è acerbo. Se il colore è marrone, significa che l’avocado è troppo maturo. Perché l’avocado sia pronto per essere mangiato, il colore dovrebbe tendere al giallo.

 

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti